Mercato di Sanremo. Discussione sul regolamento

Mercato di Sanremo. Discussione sul regolamento

La discussione è centrata sul nuovo regolamento dei mercati. LA quarta commissione consiliare del comune di Sanremo deve cercare una soluzione per la presenza di attività non alimentari nel mercato di ortofrutta.

La discussione che ha delle ripercussioni su attività già avviate si è ulteriormente appesantita quando Lorenzo Marcucci, consigliere del gruppo Sanremo al Centro la cui famiglia possiede un banco proprio nel mercato di cui si sta discutendo. Per questo motivo il giovane ha dichiarato di trovarsi in una situazione di inopportunità ed ha annunciato che non avrebbe partecipato né alla discussione né alla votazione del nuovo Regolamento comunale.

Dall’opposizione, Luca Lombardi di Fratelli d’Italia ha fatto presente che questa decisione andava estesa ai lavori della commissione, chiedendogli ad esempio di non votare. Questo anche perché il consigliere Marcucci aveva la delega di un altro consigliere del suo gruppo, per un totale di 8 voti rappresentati su 24.

E’ stato fatto notare quindi che Lorenzo Marcucci ha partecipato a due riunioni della quarta commissione, presieduta da Giorgio Trucco (Pd), ma non alla terza, l’altra mattina, dando delega a un collega di “Sanremo al Centro”. Il confronto sul regolamento sta comunque procedendo in modo collaborativo, valutando anche le proposte delle associazioni di categoria, ammesse a seguire i lavori.

Nel merito del regolamento, predisposto dal neodirigente delle Attività produttive Massimo Mangiarotti, si sta appunto valutando (le concessioni scadranno alle fine del mese prossimo) se sia opportuno mantenere nel mercato, e alle stesse condizioni di tutela economica di cui godono i banchi di ortofrutta, attività come la vendita di detersivi