Si apre una voragine vicino al Colosseo, evacuato un palazzo

Si apre una voragine vicino al Colosseo, evacuato un palazzo

Per un cedimento della strada che si è verificato in via Marco Aurelio, vicino al Colosseo, un edificio di quattro piani con venti appartamenti è stato evacuato. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale. A quanto riferito dai pompieri, in via precauzionale sono state evacuate alcune famiglie per un totale di quindici persone. Un tratto di strada è stato momentaneamente chiuso al traffico. Sul posto la polizia locale per la viabilità e l’assistenza alloggiativa.

A quanto reso noto dalla polizia locale, sono 22 al momento le persone evacuate. Dalle prime verifiche dei vigili del fuoco, anche due attività commerciali sono state momentaneamente interdette dall’utilizzo. Sul posto anche i poliziotti del commissariato Celio.

Non solo il problema delle buche: Roma deve fare i conti anche con una voragine che si sarebbe aperta proprio nei pressi del Colosseo, nel cuore della città eterna. Secondo quanto riferisce Fanpage.it, si tratterebbe di un cedimento strutturale a ridosso di un edificio di quattro piani all’altezza del civico 20, tra via Claudia e via Ostilia. La segnalazione ai vigili del fuoco sarebbe arrivata intorno alle 8 del mattino. Attualmente sono in corso i lavori per la messa in sicurezza dell’area ma anche le procedure di sistemazione per le persone coinvolte. In caso di impossibilità ad essere ospitati in modo adeguato, il Comune ha messo a disposizione delle strutture al fine di poterle ospitare. Si stanno effettuando inoltre tutte le verifiche del caso per individuare cosa abbia provocato il danneggiamento del palazzo e per questo sono in corso interventi sulle condutture dell’acqua. La strada è stata chiusa per agevolare l’intervento da parte dei tecnici Acea, Italgas, Roma Capitale e un funzionario di servizio.