Cina. Bloccati milioni di cittadini per il virus

Cina. Bloccati milioni di cittadini per il virus

La Cina ha bloccato milioni di persone in due città nell’epicentro di un focolaio di coronavirus che ha ucciso 17 persone e infettato più di 630, mentre le autorità di tutto il mondo stanno lavorando per prevenire una pandemia globale.

I funzionari sanitari temono che la velocità di trasmissione potrebbe aumentare mentre centinaia di milioni di cinesi viaggiano in patria e all’estero durante le vacanze di una settimana per il capodanno lunare, che inizia sabato.

Si ritiene che il ceppo virale precedentemente sconosciuto sia emerso alla fine dell’anno scorso da animali selvatici commercializzati illegalmente in un mercato di animali nella città cinese centrale di Wuhan.

La maggior parte dei trasporti a Wuhan, una città di 11 milioni di persone, è stata sospesa e alla gente è stato detto di non partire. Ore dopo, la vicina Huanggang, una città di circa 7 milioni di persone, ha annunciato un blocco simile.