Ponte Genova, Alice Salvatore: il mio grazie solo agli operai

Ponte Genova, Alice Salvatore: il mio grazie solo agli operai

Ponte di Genova. Il mio grazie è solo per gli operai del cantiere 18 – questo il comunicato rilasciato da Alice Salvatore, capogruppo e candidata alla Presidenza della Regione Liguria per il MoVimento 5 Stelle.

Febbraio 2020 – continua – questa data è importante per Genova e tutti i liguri. È stata completata oggi la diciottesima pila del nuovo ponte. Oggi tanti fanno comunicati, si prendono meriti con conferenze stampa e le solite decine di foto sorridenti. Beh io non mi prendo nessun merito. Io penso alle 43 vittime e alle loro famiglie, che ho incontrato qualche giorno fa. Ma soprattutto do un abbraccio ad ogni singolo operaio che dal primo giorno lavora giorno e notte qui.

Coloro che vediamo alla luce delle lampade fare saldature, portare pezzi del ponte, fare cose che neanche sappiamo immaginare. Sono loro gli unici che oggi dobbiamo apprezzare e a cui dare forza e affetto. Grazie. Grazie di tutto.

Questo è il vostro giorno, di ognuno dei singoli lavoratori. Politici, imprenditori internazionali, dirigenti, almeno una volta facciano un passo indietro e lascino il merito a chi veramente sta costruendo con le proprie mani il ponte. Una grande Liguria avrà un grande ponte. Per una nuova era. – conclude il comunicato.

Niccolò Giraudo

Niccolò Giraudo

Torino è una città fantastica, specialmente per chi ama il design in tutte le sue forme. Chi non ci credesse può venire a casa mia: matite e pennelli non mancano. Si può anche suonare il violoncello. È l’ambiente ideale anche per recensire un film, un blog o un nuovo tostapane. Provare per credere.