One page site, quando conviene?

One page site, quando conviene?

Come dice il nome parliamo di un sito composto da una sola pagina. Una soluzione semplice, incisiva, economica.

Se avete molto da dire o dovete descrivere diversi prodotti meglio un sito tradizionale. Un sito “monopagina” è utile per:

  • liberi professionisti.

commercialisti, avvocati, medici, notai, consulenti ecc, se lo usano come presentazione: una specie di nutrito biglietto da visita con la possibilità di contatto.

  • bar, ristoranti, negozi, showroom.

anche se di piccole dimensioni possono promuovere la propria attività

  • agriturismi, piccoli alberghi, affittacamere, campeggi

come strumento per farsi trovare soprattutto attraverso smartphone e tablet. 

  • pittori, fotografi, gruppi musicali

chi lavora nell’ambito dell’arte e dello spettacolo e possono utilizzare il sito one page come vetrina delle loro produzioni e come network per essere contattati. 

  • mostre, conferenze, convegni

sono eventi che durano poco tempo e che possono utilizzare il web per sponsorizzare l’evento e pubblicare il programma.

  • un singolo prodotto o servizio

è ideale per promuovere un singolo prodotto o servizio concentrando tutto il contenuto in una pagina senza creare confusione.

VUOI SAPERE COME FARE UN ONE PAGE SITE PER LA TUA AZIENDA?

CONTATTACI

Non è una landing page

Anche una landing page si compone di una sola pagina, ma attenzione: sono obiettivi diversi e utilizzano tecniche e interfaccia diverse. Una landing page vuole spingere ad una precisa azione limitata nel tempo, e deve convertire i click in richieste di contatto o vendite. Un sito di presentazione, anche se fornito di un modulo di contatto, è descrittivo, completo e ha un obiettivo informativo.

Vantaggi

  • Un sito “monopagina” è semplice e veloce da consultare.
  • Ottimo per essere tradotto in formato “mobile”
  • Costa molto meno di un sito completo
  • Informazioni concentrate sono gradite dagli utenti che in un batter d’occhio capiscono chi sei e cosa fai.

Limiti

  • SEO: con una sola pagina si può lavorare solo su un paio di parole chiave. L’assenza di una struttura completa, però, penalizza l’indicizzazione. Non pensate di arrivare in prima pagina.
  • I contenuti sono determinati. Se inserite troppe informazioni la pagina diventa lunghissima e si perdono gli effetti positivi.

VUOI SAPERE COME FARE UN ONE PAGE SITE PER LA TUA AZIENDA?

CONTATTACI


Articoli correlati

Content marketing per piccole aziende: allargare il network e organizzare il lavoro

Essere una piccola azienda oppure una startup è difficile. L’industria della pubblicità digitale sta cadendo a pezzi. Le grandi aziende

Ecco cosa i giovani nativi digitali si aspettano da voi nei Social network

Il grande enigma di questi giorni è come il marketing e gli inserzionisti possono ricorrere attivamente alla fascia cosiddetta “nativi digitali”.

Content Marketing. Le idee che funzionano meglio

Il content marketing – che poggia sulla creazione, pubblicazione e distribuzione di contenuti che attraggano, coinvolgano e catturino i clienti