Come integrare WordPress con Amazon

Come integrare WordPress con Amazon

WordPress e Amazon sono entrambe potenti piattaforme che ti consentono di vendere facilmente i tuoi prodotti online. Tuttavia, sono abbastanza diversi nel loro approccio e ognuno ha i suoi pro e contro. Se impari come integrare WordPress con Amazon, sarai in grado di ottenere il massimo da entrambe le piattaforme e vendere più prodotti.

L’idea non è quella di creare un negozio su ogni piattaforma e sperare per il meglio. Invece, determinare l’integrazione più efficiente possibile per massimizzare il tuo potenziale di guadagno. Ad esempio, potresti utilizzare Amazon per monetizzare i tuoi post WordPress  con link di affiliazione. Oppure, se vendi già i tuoi prodotti, puoi sincronizzare il tuo negozio WooCommerce con Amazon per una visibilità ancora maggiore.

In questo articolo, parleremo del perché dovresti integrare WordPress con Amazon. Quindi ti insegneremo due modi per farlo. 

Perché integrare WordPress con Amazon

A prima vista, WordPress e Amazon non sono così simili. Amazon ti consente di vendere i tuoi prodotti utilizzando la propria piattaforma, mentre con WordPress devi configurare il tuo negozio online utilizzando plugin come WooCommerce. Tuttavia, WordPress ha un asso nella manica quando si tratta di integrazione: può essere fatto funzionare con quasi qualsiasi altra piattaforma.

  • Crea il tuo account Amazon Seller. Per fare questo devi creare un account su https://sellercentral.amazon.it/ inserire tutti i dati richiesti, compilare anche alcuni documenti americani per le tasse e mandare altre visure che confermino la tua reale identità. Questo è un passo importante, non sempre facile va detto, ma essenziale per poter usufruire del grande bacino di clienti di Amazon.

VUOI INTEGRARE AMAZON SELLER
PER VENDERE IN TUTTO IL MONDO?
CHIEDI AI NOSTRI CONSULENTI COME FARE

  • Elenca i tuoi prodotti su entrambe le piattaforme per aumentare la visibilità. Più persone vedono i tuoi prodotti, maggiori saranno le tue possibilità di venderli. Inoltre, puoi utilizzare il tuo sito Web WordPress per indirizzare più vendite verso Amazon e viceversa.

Per ottenere il massimo da questa integrazione, ti consigliamo di impostare un negozio WooCommerce già configurato. L’obiettivo è utilizzare WordPress per indirizzare gli utenti verso Amazon o elencare i prodotti su entrambe le piattaforme per fare più vendite.

Vediamo come usare il plugin “WP-Lister Lite per Amazon” per collegare il tuo negozio WooCommerce ad Amazon. Come al solito, dovrai installarlo e attivarlo prima di iniziare.

Una volta impostato il plug-in, dovrai connettere il tuo account Amazon al tuo sito WordPress. Per farlo, vai alla scheda di Amazon nel tuo backend di WordPress e cerca la schermata Impostazioni → Account. Scegli quale negozio Amazon ti è stato registrato (Amazon USA, Regno Unito, ecc.) E segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo di collegamento:

Passa ora alla scheda Categorie in Impostazioni e attiva le categorie che sei autorizzato a vendere su Amazon. Tieni presente che alcune categorie richiedono che Amazon ti preautorizzi, quindi per il momento ti consigliamo di evitarlo.

Una volta che sei soddisfatto delle tue impostazioni, salvale e sei pronto per partire. Tutto ciò che resta da fare ora è abbinare i tuoi prodotti WooCommerce a quelli esistenti su Amazon o pubblicarli indipendentemente se non sono già sulla piattaforma.

VUOI INTEGRARE AMAZON SELLER
PER VENDERE IN TUTTO IL MONDO?
CHIEDI AI NOSTRI CONSULENTI COME FARE

La versatilità di WordPress lo rende perfetto per l’integrazione con altre piattaforme e Amazon non fa eccezione. Utilizzando un plug-in o due, sarai in grado di sfruttare il vasto pubblico di quest’ultimo e utilizzarlo per monetizzare il tuo blog o gestire le vendite su entrambi i canali direttamente da WordPress.

E’ importante che tutto sia ben sincronizzato anche verso WordPress. Se vendi un prodotto dal tuo sito in Amazon deve essere tolto una unità altrimenti rischi di vendere prodotti che non hai a disposizione creando problemi alla tua attività e al tuo account Amazon.

Le opportunità sono molteplici ma vanno fatte bene e senza approssimazioni.


Articoli correlati

Shopping su Instagram ora disponibile anche per l’Italia

Nell’autunno 2017, Instagram ha consentito lo shopping su Instagram per i commercianti statunitensi attraverso il negozio su Facebook. Questa funzione

I testi di una scheda prodotto per l’e-commerce: scrivere bene per vendere meglio

I testi di una scheda prodotto per l’e-commerce giocano un ruolo fondamentale all’interno di una strategia di marketing. Una scheda

Come pubblicizzare il vostro ecommerce con le recensioni clienti

Le recensioni dei clienti di un ecommerce o di un sito aziendale sono una forza inespressa. Si usano pochissimo e