L’Università Popolare degli Studi di Milano, fondata nel 1901 da Ettore Ferrari, è uno degli atenei italiani dalle radici intellettuali e culturali più inalterabili allo scorrere del tempo, un’università internazionale in grado di trasferire ai suoi studenti un sapere storico che, dalle memorie del passato, diventa internazionale nei mutamenti del presente.

Storia dell’Università Popolare degli Studi di Milano

Il fondatore dell’Università Popolare degli Studi di Milano Ettore Ferrari, oltre a essere stato un importante politico e illuminato docente, fu anche scultore di grande talento in grado di donare all’umanità opere di straordinario valore artistico come la statua in bronzo del filosofo e frate domenicano Giordano Bruno, inaugurata il 9 giugno 1989 e tutt’oggi visibile a Roma in Campo de’ Fiori.

Dalla sua fondazione, l’Università Popolare degli Studi di Milano ha sempre avuto il privilegio di avvalersi di docenti di grande spessore intellettuale come Gabriele D’Annunzio che insegnò per alcuni anni presso l’Università Popolare degli Studi di Milano. Oltre a D’Annunzio, l’Università Popolare degli Studi di Milano ebbe l’onore di assegnare cattedre ad altri grandi esponenti della cultura italiana come Benedetto Croce, Giovanni Bovio, Luigi Einaudi, Ludovico Mortara, ecc…

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, durante il periodo fascista, l’Università Popolare degli Studi di Milano attraversò una fase di difficoltà tanto che, per un certo intervallo di tempo, l’Università Popolare degli Studi di Milano rimase chiusa e le prospettive sul suo futuro sempre più incerte.

Ma il periodo di stallo non durò a lungo. Verso la fine degli anni Settanta, grazie all’intervento dell’intraprendente avvocata Augusta Lagostena Bassi, l’Università Popolare degli Studi di Milano diviene protagonista di un magnifico risorgimento culturale. Una rinascita e un rinnovamento resi possibili anche grazie a un altro importante passaggio nella storia dell’Università Popolare degli Studi di Milano, ossia la fondazione della C.N.U.P.I. da parte del prof. Ottavio Ferulano.

Siamo nel 1981 e nella C.N.U.P.I. (Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane), entrò a far parte anche l’Università Popolare degli Studi di Milano. Trascorsi dieci anni, nel 1991, avvenne un altro importante passaggio nella storia dell’Università Popolare degli Studi di Milano, cioè il riconoscimento alla C.N.U.P.I. della personalità giuridica da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica.

Con questo riconoscimento si voleva porre l’attenzione sulla serietà dell’offerta didattica dell’Università Popolare degli Studi di Milano i cui percorsi didattici hanno formato studenti di ogni tipo in rinomati professionisti in grado di muoversi da leader nel mondo del lavoro.

Oggi l’Università Popolare degli Studi di Milano è un’Università Telematica di Diritto Internazionale esclusiva e dedicata a quei professionisti ambiziosi e di successo che desiderano rafforzare o riprendere il loro percorso accademico, e per farlo scelgono l’internazionalità dell’Università Popolare degli Studi di Milano in grado di collaborare con diverse istituzioni culturali nel mondo.

L’Università Popolare degli Studi di Milano ha il privilegio di essere associata alla University of United Popular Nations, con sede a Ouagadougou, Burkina Faso. Non solo. L’Università Popolare degli Studi di Milano è anche partner della Università di Stato di Ouagadougou e dell’Università di Stato di Bouaké in Costa d’Avorio.

Tutto questo dona all’Università Popolare degli Studi di Milano un grande livello di internazionalità reso ancora più forte da una stretta e proficua collaborazione con la University of United Popular Nations e WOFA. Queste partnership garantiscono la formazione e quindi la nascita di nuovi professionisti che sognano di affermarsi nel mondo del lavoro grazie a un’appropriata preparazione accademica garantita da diverse sinergie tra l’Università Popolare degli Studi di Milano e i suoi partner culturali e sociali collocati in tanti posti nel mondo.

Università Popolare degli Studi di Milano: l’offerta formativa

I percorsi didattici proposti dall’Università Popolare degli Studi di Milano sono stati progettati e perfezionati nel corso del tempo per trasformare ogni desiderio e ambizione di laurea in una realtà tangibile. Una realtà programmata per fare in modo che ogni studente, dopo aver dimostrato il proprio valore accademico all’interno dell’Università Popolare degli Studi di Milano, possa entrare da professionista nel mondo del lavoro e costruirsi una vita appagante non solo dal punto di vista professionale ma anche sociale e familiare.

Le lauree triennali offerte dall’Università Popolare degli Studi di Milano, grazie alle quali accedere a percorsi formativi di specializzazione, comprendono Scienze Politiche, Ingegneria Civile Ambientale e Territoriale, Scienze della Comunicazione, Economia e Diritto, Sociologia, Criminologia e Scienze investigative, Scienze del Counseling, Scienze Olistiche, Scienze Motorie e Attività Sportive, Health Coaching a indirizzo psicologico.

L’offerta accademica dell’Università Popolare degli Studi di Milano presenta anche Lauree Magistrali in Ingegneria Ambientale, Scienze Politiche indirizzo Umanistico, Scienze della Comunicazione ind. Marketing e Finanza, Criminologia, Criminologia e Scienze Investigative applicate ai Beni Culturali e Antichità, Sociologia indirizzo Psicologico, Economia e Diritto per le imprese e le pubbliche amministrazioni.

Oltre a quanto illustrato finora l’Università Popolare degli Studi di Milano permette ai suoi studenti di affrontare percorsi di Laurea magistrale a ciclo unico, cioè titoli di studio di secondo livello che si ottengono dopo un cammino accademico di cinque o sei anni a seconda della facoltà scelta presso l’Università Popolare degli Studi di Milano.

Per chi è già inserito nel mondo del lavoro, ossia professionisti autonomi o dipendenti, l’Università Popolare degli Studi di Milano offre anche Corsi di Alta Formazione. Sono corsi progettati per fondere alle competenze già acquisite, nuove abilità in ambiti professionali specialistici. Un corso assai seguito da studenti provenienti da tutta Italia e particolarmente apprezzato proposto dall’Università Popolare degli Studi di Milano è il Corso di Alta Formazione “Comunica Con Carisma”.

Durante il corso si impara ad utilizzare l’arte della Comunicazione Carismatica con lo scopo di incrementare il proprio prestigio e la propria influenza sulle persone e i collaboratori che ci circondano. Questo Corso di Alta Formazione è offerto in esclusiva dall’Università Popolare degli Studi di Milano ed è fondamentale per introdursi con successo in un mondo dove l’abilità comunicativa riveste un ruolo sempre più importante in ogni ambito e aspetto lavorativo.

Lascia un commento