Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Un solo urlo, lacerante, e per un abbiamo abbiamo sentito il battito del cuore aumentare di velocità, il perché?

Una risposta muta, come muta è la morte.
Ed ecco la risposta a questa domanda: ha risposto “lei”, fredda, inesorabile, invisibile. La morte.

Uno scontro imprevedibile, impensabile, ha fermato tante vite. Chi è stato? Ma la Puglia è forte, non si lascia abbattere, è fiera e vuole sapere. Chi è stato? e perché è successo?

E se non ci saranno risposte, risponderanno loro, coloro i quali non sono più qui, ma forte, inesorabilmente, ci faranno capire il perché hanno pagato loro con la loro vita, pur essendo innocenti.

Hanno violentato il diritto alla vita

Hanno violentato il diritto alla vita

 

Giada Ray


Articoli correlati

Libia. Centinaia fuggono al carcere tra scontri mortali a Tripoli

Circa 400 prigionieri sono fuggiti da una struttura vicino alla capitale libica, Tripoli, tra violenze e scontri mortali tra gruppi

Genova. La nuova viabilità della città

Ecco le indicazioni della polizia stradale per entrare e uscire da Genova in consguenze dell’interruzione del traffico nel tratto compreso

Hillary Clinton. Polmonite o qualcosa di più?

La corsa alla Casa Bianca è stata pesantemente influenzata da un aggiornamento negativo sulle condizioni di salute di Hillary Clinton. Negli ultimi