Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Un solo urlo, lacerante, e per un abbiamo abbiamo sentito il battito del cuore aumentare di velocità, il perché?

Una risposta muta, come muta è la morte.
Ed ecco la risposta a questa domanda: ha risposto “lei”, fredda, inesorabile, invisibile. La morte.

Uno scontro imprevedibile, impensabile, ha fermato tante vite. Chi è stato? Ma la Puglia è forte, non si lascia abbattere, è fiera e vuole sapere. Chi è stato? e perché è successo?

E se non ci saranno risposte, risponderanno loro, coloro i quali non sono più qui, ma forte, inesorabilmente, ci faranno capire il perché hanno pagato loro con la loro vita, pur essendo innocenti.

Hanno violentato il diritto alla vita

Hanno violentato il diritto alla vita

 

Giada Ray


Articoli correlati

Idomeni: Save the Children, le autorità greche proteggano i bambini, soprattutto i più vulnerabili, durante l’evacuazione

Save the Children chiede alle autorità greche di assicurarsi che l’evacuazione in corso nel campo informale di Idomeni nel nord

Di Maio attacca: «Le Ong hanno trasportato dei criminali»

Continua l’attacco del Movimento 5 stelle alle Organizzazioni non governative (Ong) impegnate nel Mediterraneo. Dopo le polemiche dei giorni scorsi,

Incidente in metro a Roma, ci sono feriti

Roma, 5 giugno – Alla fermata Eur Palasport della Linea metropolitana B di Roma è avvenuto questa mattina un incidente