Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Un solo urlo, lacerante, e per un abbiamo abbiamo sentito il battito del cuore aumentare di velocità, il perché?

Una risposta muta, come muta è la morte.
Ed ecco la risposta a questa domanda: ha risposto “lei”, fredda, inesorabile, invisibile. La morte.

Uno scontro imprevedibile, impensabile, ha fermato tante vite. Chi è stato? Ma la Puglia è forte, non si lascia abbattere, è fiera e vuole sapere. Chi è stato? e perché è successo?

E se non ci saranno risposte, risponderanno loro, coloro i quali non sono più qui, ma forte, inesorabilmente, ci faranno capire il perché hanno pagato loro con la loro vita, pur essendo innocenti.

Hanno violentato il diritto alla vita

Hanno violentato il diritto alla vita

 

Giada Ray


Articoli correlati

Grecia. Salvini: un accordo farsa

Matteo Salvini, il leader della Lega nord e il più convinto anti-euro ha condannato senza mezzi termini il nuovo accordo

Cancro al seno: mangiare tardi aumenta il rischio

Cattive notizie per gli amanti degli spuntini di mezzanotte o gli habituè delle cene tardive. Abitudini come queste, se consolidate

Vladimir Putin: la Russia schiererà nuovi missili solo se lo faranno gli Usa

Seguendo le orme degli Stati Uniti, la Russia abbandonerà il trattato sulle armi nucleari e schiererà missili nucleari a medio