Trizio Consulting

Violenza donne: a Genova più femminicidi e maltrattamenti

Violenza donne: a Genova più femminicidi e maltrattamenti
Trizio Consulting

Sono aumentati i femminicidi a Genova rispetto all’anno scorso così come i maltrattamenti in famiglia mentre è in calo lo stalking. Sono i dati salienti raccolti dalla questura in occasione della giornata contro la violenza di genere.


In particolare quest’anno sono stati cinque gli omicidi contro i due del 2019. In calo gli atti persecutori che passano da 119 a 89. Restano quasi invariate le violenze sessuali che vanno da 82 a 79 mentre aumentano i maltrattamenti in famiglia da 135 a 152. La polizia ricorda che per denunciare si può usare anche la app YouPol, inaugurata per segnalare bullismo e spacciatori. Con il lockdown, e dunque i casi di convivenza forzata, è stata data la possibilità di usarla anche per le donne vittime di violenza domestica.

«”Le due facce del Killer: il gigante buono aveva paura di essere lasciato”. “Massacra la moglie di botte per 3 giorni, l’assassino: lei mi tradiva”». Ecco, in alcuni titoli di giornale, alcuni esempi di narrazioni tossiche dei femminicidi: sempre dal punto di vista dell’uomo.

Il presidio organizzato questa mattina alla Fiumara dal collettivo “Non una di meno” che ha portato in piazza una serie di cartelli ripresi proprio dai titoli di giornale in occasione delle manifestazioni per il 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

«Molte donne e anche ragazze sono rassegnate di fronte a questo tipo di comunicazione che abbiamo scelto come tema  purtroppo di grande attualità», spiega Ariela Iacometti di Nudm.

Giorgio Muscas

Giorgio Muscas

Esperto in criptovalute mi dedico all'economia e alla politica. Il giornalismo è la mia vera passione