Spagna. Morti di coronavirus diminuiscono

Spagna. Morti di coronavirus diminuiscono

Il primo ministro Pedro Sanchez ha promesso mercoledì un aumento di test sui coronavirus per provare a dare certezza su un declino delle morti quotidiane di COVID-19 cosa che ha permesso alla Spagna di iniziare provvisoriamente la riapertura della sua economia bloccata.

I funzionari sperano che ulteriori test forniranno una migliore indicazione delle aree in cui i blocchi possono essere ulteriormente semplificati.

“La Spagna è già uno dei paesi che effettuano i test più quotidiani. Più di 20.000 e stiamo aumentando il numero ”, ha detto Sanchez a un parlamento quasi vuoto.

Il numero giornaliero di decessi della Spagna per coronavirus è sceso a 523 mercoledì dalle 567 del giorno precedente, ha detto il ministero della salute – ben al di sotto di un picco di 950 raggiunto il 2 aprile.

Il Fondo monetario internazionale ha affermato che è probabile che l’economia spagnola risenta pesantemente della pandemia e che il governo è pronto a riattivare quanto prima possibile qualsiasi attività commerciale, soprattutto in vista dei mesi estivi turistici.

L’FMI ​​si aspettava un crollo economico dell’8% quest’anno, a causa del crollo del turismo e dell’alta percentuale di piccole e medie imprese spagnole, con un rapporto debito / PIL che dovrebbe raggiungere il 113% – il suo livello più alto in oltre un secolo. Il disavanzo di bilancio 2020 al 9,5% del PIL, è il più ampio nella zona euro.

Lunedì e martedì, i settori tra cui l’edilizia e la produzione sono stati autorizzati a riaprire ma, con la maggior parte delle persone ancora confinata nelle loro case, negozi, bar e spazi pubblici rimarranno chiusi almeno fino al 26 aprile.

Affinché il blocco sia più ampio, i funzionari affermano che i test per il virus devono essere ampliati per includere persone che presentano sintomi lievi o assenti, per monitorare la diffusione in modo più dettagliato.