Sicurezza, Genova mette in campo postazione mobile Polizia Locale

SPONSOR
Expoitalyart

Genova ha deciso di mettere in campo una postazione mobile operativa della Polizia Locale per rafforzare la sicurezza in città: in questo modo potranno essere man mano coperte le zone nelle quali non è presente un presidio fisso degli agenti.

Questo nuovo servizio di prossimità della Polizia Locale è stato inaugurato il 10 agosto ai Giardini Melis di Cornigliano e verrà ben presto esteso anche in altre zone dove si necessitano maggiori controlli. La postazione darà modo di raccogliere le denunce e le segnalazioni dei cittadini, favorendo allo stesso tempo la diffusione di campagne di sensibilizzazione nei confronti delle categorie più deboli.

Il servizio prevede che una o due volte a settimana, un’unità mobile della Polizia Locale stazionerà dove sono state segnalate scarsa sicurezza e degrado.

Al fine di poter fornire ai genovesi un servizio di assistenza completa in materia di sicurezza, l’unità mobile è stata dotata di radio, PC portatile, tablet e stampante collegati alla centrale operativa: entro la fine del 2020 tale unità verrà sostituita da una più avanzata comprensiva di sistema digitale di collegamento e telecamera mobile, al fine di rispondere con maggiore efficacia e velocità ai bisogni dei cittadini.

L’unità mobile della Polizia Locale di Genova è dotata anche di un gazebo di facile installazione dove gli agenti sono a disposizione della cittadinanza per informare e fare chiarezza sulle iniziative sociali del Comune.

Per il momento il servizio è offerto in via sperimentale: passata questa prima fase è prevista una calendarizzazione delle presenze in base alle esigenze di sicurezza dei cittadini.

Sono molto soddisfatto per questo nuovo servizio di prossimità al cittadino” ha sottolineato il comandante della Polizia Locale Gianluca Giurato. “Grazie a questo presidio mobile i cittadini non dovranno più avvicinarsi alla Polizia Locale, ma saremo noi ad avvicinarci ai genovesi“.

L’unità operativa mobile darà modo agli abitanti di Genova di segnalare e denunciare una molteplicità di cose: a partire dal furto e dal danneggiamento fino ad arrivare al disturbo della quiete pubblica e alle deiezioni canine. La creazione di un numero di telefono dedicato è al momento in corso d’opera.

Lascia un commento