Petroliera britannica sequestrata dall’Iran nello Stretto di Hormuz

Petroliera britannica sequestrata dall’Iran nello Stretto di Hormuz

La petroliera britannica Stena Impero si stava dirigendo verso il porto di Al-Jubail, in Arabia Saudita, dal porto degli Emirati Arabi Uniti di Fujairah quando è stata sequestrata dall’IRGC, Corpo delle guardie della rivoluzione islamica iraniani.

La dichiarazione dell’IRGC ha detto che la nave stava effettuando un ingresso dal punto di uscita dello Stretto di Hormuz, nel Sud, “trascurando le procedure stabilite che richiedono che tutte le entrate siano fatte attraverso il valico del Nord“, ha riferito Fars.

La nave è stata scortata nelle acque costiere iraniane nella provincia di Hormozgan per ulteriori procedure legali e indagini, ha detto Fars. 


Articoli correlati

Sprechi alimentari, 500 mila euro per finanziare progetti innovativi

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali promuove una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati a

Di Maio: il premier sarà Giuseppe Conte

“Credo che oggi possiamo dire che siamo di fronte a un momento storico. Abbiamo indicato il nome al presidente della Repubblica che può

Nizza. Da paradiso ad inferno

La festa era appena iniziata, i fuochi d’artificio erano nel cielo, stavano svanendo i sogni che tutti facciamo quando guardiamo