Petroliera britannica sequestrata dall’Iran nello Stretto di Hormuz

Petroliera britannica sequestrata dall’Iran nello Stretto di Hormuz

La petroliera britannica Stena Impero si stava dirigendo verso il porto di Al-Jubail, in Arabia Saudita, dal porto degli Emirati Arabi Uniti di Fujairah quando è stata sequestrata dall’IRGC, Corpo delle guardie della rivoluzione islamica iraniani.

La dichiarazione dell’IRGC ha detto che la nave stava effettuando un ingresso dal punto di uscita dello Stretto di Hormuz, nel Sud, “trascurando le procedure stabilite che richiedono che tutte le entrate siano fatte attraverso il valico del Nord“, ha riferito Fars.

La nave è stata scortata nelle acque costiere iraniane nella provincia di Hormozgan per ulteriori procedure legali e indagini, ha detto Fars. 


Articoli correlati

Tav, Ue: “Con ritardi prolungati, fondi a rischio”. La replica di Toninelli

L’analisi costi benefici sulla Tav “è stata decisa da un Governo sovrano che vuole spendere al meglio i fondi pubblici”.

Fca-Renault,Conte e Di Maio in contatto

“Di fronte a un’operazione di mercato così importante non spetta al governo orientare. Al governo però sicuramente spetta la premura

Pugnalato a morte un uomo in East Dulwich, Inghilterra

Un uomo è stato pugnalato a morte nel sudest di Londra, lo ha comunicato oggi la polizia. La vittima, che si