Milano. Cibo giapponese e italiano si uniscono all’Expo

Milano. Cibo giapponese e italiano si uniscono all’Expo

L’arte culinaria giapponese e la cultura saranno in mostra a Milano da maggio a settembre 2015. ‘Un posto a Milano’ e ‘Cascina Cuccagna’ ospiteranno Peace Kitchen, un progetto che celebra la pace attraverso la cultura e la cucina giapponese.

Le due esposizioni diventeranno la ‘prima casa italiana’ della Peace Kitchen, un programma di eventi ed esperienze che caratterizzano la saggezza e i valori della tradizione gastronomica giapponese. Numerose manifestazioni sono state programmate durante l’Expo 2015 come il mese in ‘Cascina Cuccagna’, degustazione assieme a sessioni interattive digitali, cene, mostre, incontri, mochitsuki (la tradizionale cerimonia per preparare la torta di riso conosciuto come mochi), balli tradizionali giapponesi, lezioni di ricette create da chef provenienti da tutto il mondo a sostegno del progetto di Peace Kitchen. Più di 1000 anni fa il centro della cucina giapponese e la cultura ha abbracciato due concetti fondamentali, vale a dire il rispetto per il cibo e una coscienza di serenità. Per tutta la durata del progetto, la cucina di ‘Un posto a Milano’ includerà nei suoi piatti i  menù creati dallo chef Nicola Cavallaro, ispirati dalla serenità della Pace Kitchen, che unisce le tradizioni culinarie giapponesi e italiane.


Articoli correlati

Cinema2day: al cinema con due euro ogni secondo mercoledì del mese

“A partire da mercoledì 14 settembre, in tutti i cinema d’Italia aderenti all’iniziativa Cinema2Day il costo del biglietto offerto al pubblico sarà

Latte. Ecco la nuova etichetta – Il decreto originale

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che dal 19 aprile 2017 è obbligatoria in etichetta l’indicazione dell’origine

Renzi: bisogna combattere gli schiavisti

In vista del consiglio europeo straordinario, previsto per domani, il nostro presidente del Consiglio si esprime sul bisogno politico  di