Latte: Salvini, arrivare a 1 euro/litro

Latte: Salvini, arrivare a 1 euro/litro

“Da 60 centesimi a un minimo di 1 euro al litro, è questo dove spero di arrivare questa sera e non mi alzerò dal tavolo sul latte fino a quando non lo ottengo”. Lo ha detto il vice premier Matteo Salvini, intervenuto alla presentazione del Rapporto di Agromafie 2018, a proposito della riunione convocata questo pomeriggio al Viminale con tutte le parti interessate alla protesta degli allevatori in Sardegna.

“Conto che si torni alla normalità il prima  possibile, garantendo chi produce, il prezzo del latte non puo essere di 60 centesimi al litro. Bisogna verificare – aggiunge – che il prodotto consumato in Italia sia davvero italiano e non arrivi dall’estero come purtroppo accade, e che chi deve controllare controlli perché c’è un eccesso di produzione”.

“Spero che sarà un bellissimo San Valentino, voglio che il latte torni ad essere formaggio e non venga versato in strada. Certo che se qualcuno si fosse mosso prima oggi non saremmo in questa situazione”.  All’incontro previsto per le 15 al Viminale saranno presenti le associazioni di categoria e i soggetti interessati. Sarà presente anche il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gianmarco Centinaio.

“È da ieri che dialogo per telefono con i capi della protesta dei pastori. Da 60 centesimi a un euro al litro. Questo è dove spero di arrivare stasera e non mi alzo dal tavolo fino a quando non abbiamo raggiunto quella cifra”, ha detto il ministro dell’Interno nel corso del suo intervento.


Articoli correlati

Brexit e alimentazione in Inghilterra

Il 18 maggio, l’ufficio di collegamento del Parlamento europeo nel Regno Unito ha organizzato un dibattito per esaminare l’impatto della

Nuoro. Aggredita deputata Movimento 5 Stelle

La deputata M5S Mara Lapia, è stata aggredita brutalmente in un supermercato di Nuoro. Ha riportato una frattura costale e

Mattarella: no credenze antiscientifiche

“La ricerca è una porta che apre il futuro” e rappresenta “l’investimento più vantaggioso che la società possa promuovere.E’un moltiplicatore