Incidente in metro a Roma, ci sono feriti

Incidente in metro a Roma, ci sono feriti
Vagone metropolitana Linea B di Roma

Incidente metro Linea B a Roma

Roma, 5 giugno – Alla fermata Eur Palasport della Linea metropolitana B di Roma è avvenuto questa mattina un incidente tra due convogli. Secondo le prime informazioni i due treni in direzione Laurentina si sono tamponati, causando 12 feriti (dato ancora non definitivo). Alcune persone sono già state portate in ospedale con codice verde e giallo, mentre due persone sono rimaste incastrate nel convoglio durante l’impatto. Sul posto sono arrivate le ambulanze e le auto della polizia.

La dinamica dell’incidente non è ancora chiara. Secondo le prime ricostruzioni si è trattato di un errore umano: il treno fermo in banchina stava aspettando il verde per ripartire. Al momento della ripartenza è sopraggiunto però un altro convoglio che ha tamponato il treno in fase di uscita dalla stazione. L’assessore ai Trasporti di Roma, Guido Improta, ha dichiarato: “Ora va capita la dinamica, di certo è bizzarro. Sicuramente c’è stato un errore umano”.

L’Atac ha comunicato immediatamente la sospensione del servizio della Linea B tra Eur Magliana e Laurentina. Si è attivato un servizio sostitutivo con bus navetta. Anche il traffico di superficie è stato bloccato per permettere tutti gli accertamenti e agevolare il soccorso delle persone rimaste incastrate: i Vigili del Fuoco stanno intervenendo.


Tag assegnati a questo articolo:
Eur PalasportLinea BRoma

Articoli correlati

Sprechi alimentari, 500 mila euro per finanziare progetti innovativi

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali promuove una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati a

Oxfam denuncia: la Francia maltratta i bambini immigrati

Bambini migranti che non hanno genitori e non più grandi di 12 anni vittime di maltrattamenti da parte di guardie

Fuggono 690 mila salmoni da una riserva in Cile: “Sono pericolosi per l’uomo”

Gli allevatori di salmoni cileni usano livelli record di antibiotici per trattare un batterio virulento e pervasivo, allontanando alcuni dettaglianti