Il viaggio strano

Il viaggio strano

Una prima all’opera ma vicino al deserto, in carovana coi nomadi e al festival delle anime gemelle cinesi. Ecco sei eventi nel mondo dove c’è chi organizza tour cultural-turistici. Da prenotare subito.

Per tenere lontana l’ansia claustrofobica che assale a fine vacanze, uno dei rimedi più suggeriti dagli esperti è quello di pianificare con cura le prossime fughe dalla quotidianità. Tanti possono essere gli spunti che spingono a prenotare. Quello che Panorama ha preso come fil rouge di queste pagine è il movente culturale . Che si tratti di un veloce city-break o di un vero viaggio verso mete esotiche, ecco quali sono i tour operator specializzati (e affidabili) in proposte che vanno oltre gli itinerari tradizionali. Agenzie che includono nei loro pacchetti i biglietti per inaugurazioni di mostre, per festival o per importanti concerti in destinazioni inaspettate. E’ il caso dell’Oman, dove oltre a visitare la variopinta capitale Muscat, grazie al tour operator Intravco ci si può gustare (a fine ottobre) L’occasione fa il ladro di Gioacchino Rossini nella monumentale Royal opera house voluta dal sultano Qabus.
Da non perdere anche il Desert festival in India e la Biennale d’arte a Gerusalemme. Spunti interessanti arrivano anche da Cina, Marocco e Danimarca. Unico accorgimento? Prenotare per tempo.


Articoli correlati

“Fai la tua jihad in Europa”. La minaccia al Duomo di Milano

Secondo Site, il sito di monitoraggio delle attività jihadiste sui social media, sono molti i musulmani integralisti che lodano il

Oxfam denuncia: la Francia maltratta i bambini immigrati

Bambini migranti che non hanno genitori e non più grandi di 12 anni vittime di maltrattamenti da parte di guardie

24 Maggio. Bolzano non festeggia l’anniversario

Bolzano, la sua provincia e i suoi amministratori non festeggeranno la ricorrenza della prima guerra mondiale. Il 24 maggio 1915