Grecia. Salvini: un accordo farsa

Grecia. Salvini: un accordo farsa

Matteo Salvini, il leader della Lega nord e il più convinto anti-euro ha condannato senza mezzi termini il nuovo accordo del debito della Grecia con l’Unione europea e l’ha definita una vera “farsa”.
“L’Unione europea ha conquistato la permanenza della Grecia nella zona euro con la promessa di 80 miliardi di euro. “, ha detto parlando a margine di un matrimonio a Genova: “Dobbiamo mettere in guardia i cittadini Renzi che non dovrà toccare un solo centesimo degli italiani per regalarli alle banche tedesche che stanno speculando sulla Grecia.

“Cosa è successo al ‘rivoluzionario’ Tsipras?” ha detto poi Salvini.

“Tsipras ha calato i pantaloni” “Il problema è che il prossimo summit che si terrà davanti ai criminali di Bruxelles è probabile che sia l’Italia “.

“Renzi non ha toccato palla, non era neanche nelle sale dove discutevano della Grecia – attacca ancora Salvini -. Noi puntavamo sul popolo greco che aveva votato chiaramente dicendo ‘no’ a dei sacrifici inferiori a quelli che Tsipras ha ingoiato oggi. A me comunque interessa l’Italia, che con tutto il rispetto non è la Grecia, non ha un governo con le palle ma spero che lo possa avere presto. L’Europa sta perdendo una grande occasione di ridiscutersi, di ridisegnarsi. Se non lo fa, ognuno per se Dio per tutti, l’Italia da sola non ha niente da imparare e invidiare da nessuno”.


Articoli correlati

ISTAT: L’Italia è fuori dalla recessione

L’Italia è ufficialmente fuori dalla recessione. Lo ha riferito l’Istat mercoledì 13 maggio dopo che il PIL è aumentato dello

Salvini: sono pronto a fare il premier

“Io sono pronto a guidare il Paese con una coalizione alternativa a Renzi e a Grillo e senza raccattare quelli

L’Angelus di Papa Francesco. Il testo completo

Papa Francesco si è affacciato alla consueta finestra per l’Angelus della domenica. “Nella visione di vita di Giovanni Battista –