Genova. La nuova viabilità della città

Genova. La nuova viabilità della città

Ecco le indicazioni della polizia stradale per entrare e uscire da Genova in consguenze dell’interruzione del traffico nel tratto compreso tra il bivio per la A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto in entrambe le direzioni; sulla A12 Genova-Rosignano Marittima tra Genova Est e il bivio per la A7 verso Genova; e sulla A7 tra Bolzaneto e la A10.

1) Traffico dalla Francia verso sud
Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia A10 fino interconnessione con A26 e, successivamente, A26 – D26 Predosa-Bettole – A7 – interconnessione con A12 (in alternativa, per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12).

Dal confine di Stato del Frejus A32 – A21 – A7 e infine interconnessione con A12 (per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12).
Dal confine di Stato del Monte Bianco. A5 – A26 – A21 – A7 e poi interconnessione con A12 (o, in alternativa per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12), o in alternativa A5 – A55 – A21 – A7 e, successivamente, interconnessione con A12 (o, in alternativa, per le lunghe percorrenze, proseguire in A21 – A1 – A15 – interconnessione con A12).

2) Dalla Francia verso L’Adriatico
Ingresso dal confine di Stato di Ventimiglia – A10 fino interconnessione con A6 e, successivamente, A6 – A21 – A1 – A14.

3) Da Ventimiglia per Milano, Torino e Piacenza
Autostrada A10 fino interconnessione con A6 Torino-Savona e poi seguire le indicazioni per la A4 o A21.

4) Traffico da e per il porto e l’aeroporto
Per chi proviene da Ventimiglia, percorrere la A10 ed uscire allo svincolo di Genova Aeroporto.
Per chi è viene da Milano o Livorno procedere lungo a A7 Milano–Genova e uscire a Genova Ovest.
Per chi è diretto a Milano o a Livorno può prendere la A7 in direzione nord.
Per chi viene dal porto o dall’aeroporto di Genova e deve raggiungere Savona o Ventimiglia, deve obbligatoriamente prendere la A7 al casello di Genova Ovest e poi la diramazione D26 Predosa – Bettole e infine la A26 direzione sud fino alla interconnessione con la A10.


Articoli correlati

Migranti: Ue, progressi ma tanto da fare

Al Consiglio europeo della settimana scorsa sono stati raggiunti dei “progressi ma resta molto da fare”. Così Margaritis Schinas, portavoce

L’Angelus di Papa Francesco. Il testo completo

Papa Francesco si è affacciato alla consueta finestra per l’Angelus della domenica. “Nella visione di vita di Giovanni Battista –

Vaccini. Grillo, nessun cambiamento. Resta l’obbligo

«Sono un medico prima che un ministro, il resto sono chiacchiere da bar…». Il Ministro della Sanità Giulia Grillo non rimane in