crollo ponte albiano

Dopo tante voci arriva la rettifica:un solo sub commissario è stato nominato e non due vice commissari per la ricostruzione del ponte di Albiano come era stato indicato da più parti.

Il Mit ha nominato una sola persona, ha precisato il il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Roberto Traversi, parlando della nomina del sindaco di Arcola Monica Paganini a sub commissario per la ricostruzione del viadotto crollato lo scorso 8 aprile.

Nei giorni scorsi, dopo un lungo confronto al Mit”, ha indicato il sottosegretario, “il commissario per la ricostruzione Enrico Rossi ha deciso di nominare la sindaca di Arcola, Monica Paganini” in modo tale di ripristinare al più presto la viabilità della zona, anche attraverso opere temporanee o provvisionali al fine di rendere più agevole gli spostamenti sul territorio “della Provincia di La Spezia più direttamente interessato dal crollo del viadotto di Albiano sul Fiume Magra“.

Ad aprile scorso il crollo del viadotto aveva richiamato alla mente la tragedia del Ponte Morandi dell’agosto del 2018: anche in questo caso erano stati denunciati problemi infrastrutturali.

Il viadotto di Albiano, inaugurato nel 1908, era una delle tante infrastrutture stradali che necessitavano di un maggiore controllo e interventi di ristrutturazione. In questo caso, complice anche l’isolamento sociale forzato a causa della pandemia di Coronavirus, non vi sono state vittime.

Di Giorgio Muscas

Esperto in criptovalute mi dedico all'economia e alla politica. Il giornalismo è la mia vera passione

Lascia un commento