Trizio Consulting

Commento sessista contro Paita, comico Balbontin nei guai

Commento sessista contro Paita, comico Balbontin nei guai
Trizio Consulting

Enrique Balbontin ancora una volta protagonista di un siparietto sessista di cattivo gusto, ai danni questa volta Raffaella Paita, parlamentare di Italia Viva che nei giorni scorsi aveva criticato un dialogo occorso tra il comico genovese e Ferruccio Sansa, candidato presidente alla Regione Liguria per PD e M5S, nel quale il politico indossava una maglietta con scritte in dialetto offensive per la comunità LGBT.

Un attacco, questo ricevuto, denunciato dalla stessa parlamentare, che non è rimasta in silenzio. “A quanto pare ad Enrique Balbontin il caldo fa male. Non gli è bastato fare un becero video cabarettistico con una maglietta da contenuti omofobici. Non gli è bastato attaccarmi quando glielo abbiamo fatto coralmente notare. Non gli è bastato scusarsi e arrampicarsi sugli specchi pur di non ammettere un suo errore. Oggi si è addirittura permesso di offendermi“.

La Paita chiama in causa anche Ferruccio Sansa di cui Balbontin è noto sostenitore. “Cosa ne pensa Sansa di questo suo sostenitore? Ne va orgoglioso o intende prenderne le distanze? La gaffe di un comico che non fa ridere sono gravi, ma gli insulti personali sono intollerabili“. La parlamentare ha sottolineato che sporgerà subito querela, in modo tale da insegnare a “questi leoni da tastiera” il rispetto per gli altri.

Enrique avviso la Lella?” è stato scritto sotto un post Facebook del comico da un utente. E Balbontin, invece che redarguire o ignorare il commento ha risposto: “A bagasce siamo coperti, grazie“.

Un attacco di cattivo gusto e fuori luogo che ha scatenato l’immediata reazione del ministro Teresa Bellanova, che sottolinea come gli attacchi sessisti alla Paita siano inaccettabili “tanto più se vengono da ambienti vicini al candidato presidente ligure giallorosso Ferruccio Sansa” e la necessità di “prendere subito le distanze da queste volgarità inaudite“.

Anche il ministro Elena Bonetti non è rimasta in silenzio. “E’  vergognoso l’attacco sessista che Raffaella Paita ha subito da un sostenitore del candidato alla presidenza della Liguria Sansa. Le forze politiche“, ha intimato, “prendano le distanze e isolino chi vuole escludere le donne dalla politica offendendone la dignità“.