Trizio Consulting

Alexei Navalny, oppositore di Putin è stato avvelenato

Alexei Navalny, oppositore di Putin è stato avvelenato
ilBuonsenso

L’oppositore più critico del Cremlino Alexei Navalny sta combattendo per la sua vita in un ospedale siberiano dopo aver bevuto il tè che molti ritengono fosse avvelenato.

Un feroce critico del presidente Vladimir Putin, Navalny ha iniziato a sentirsi male su un aereo di ritorno a Mosca da Tomsk, in Siberia, mercoledì mattina. È stato portato via dall’aereo su una barella dopo aver effettuato un atterraggio di emergenza a Omsk.

Kira Yarmysh, la sua portavoce, ha detto che era in terapia intensiva in condizioni gravi ma stabili e con un ventilatore polmonare artificiale in un ospedale di Omsk, a circa 2.200 km (1370 miglia) a est di Mosca.

Partiamo dal presupposto che Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo tè. Era l’unica cosa che beveva la mattina. Alexei è ora incosciente “, ha detto Yarmysh.

I medici hanno fornito informazioni contraddittorie sulla sua condizione, dicendo che si era stabilizzata e che era in coma, ma anche che c’era ancora una minaccia per la sua vita e stavano lavorando per salvarlo.

La moglie di Navalny, Yulia, è volata da Mosca per stare con lui, ma Yarmysh ha detto che i funzionari dell’ospedale le avevano finora impedito di vedere suo marito, citando la mancanza del consenso del paziente.

C’è una lunga storia di nemici del Cremlino avvelenati o ammalati dopo sospetti avvelenamenti.

Includono Alexander Litvinenko, morto a Londra nel 2006 dopo aver bevuto il tè cucinato con polonio-210, e Sergei Skripal, un ex agente che è stato avvelenato con un nervino nel 2018 a Salisbury, in Inghilterra.

Il Cremlino ha ripetutamente negato il coinvolgimento in questi e altri incidenti, definendoli provocazioni anti-russe.

Giovedì ha detto che i medici stavano facendo tutto il possibile per aiutare Navalny e gli auguravano una pronta guarigione.

Qualsiasi avvelenamento dovrebbe essere confermato da test di laboratorio, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Yarmysh non ha detto chi crede possa aver avvelenato Navalny, ma ha detto che la polizia è stata chiamata in ospedale.

La polizia ha detto di non aver ancora aperto un’indagine sul suo sospetto avvelenamento.

Una portavoce del ministero della salute, Tatyana Shakirova, ha confermato che Navalny è stato ricoverato in ospedale a Omsk e ha detto che i medici hanno valutato le sue condizioni come gravi.

I medici stanno facendo tutto il possibile per stabilizzare le sue condizioni“, ha detto. “La versione dell’avvelenamento è una delle numerose possibilità prese in considerazione. Non è possibile ora dire quale fosse il motivo.

Navalny, un avvocato di 44 anni e attivista anti-corruzione, ha scontato molti periodi in carcere per aver organizzato proteste contro il Cremlino ed è stato aggredito fisicamente per strada da attivisti filogovernativi.

Ha pubblicato indagini su ciò che ha detto essere esempi oltraggiosi di corruzione, con i suoi video sull’argomento che hanno raccolto milioni di visualizzazioni.

La Russia terrà le elezioni regionali il mese prossimo e Navalny e i suoi alleati erano a Omsk per cercare di aumentare il sostegno ai candidati che appoggiano.

Un passeggero Pavel Lebedev ha pubblicato un resoconto di ciò che ha visto sui social media.

All’inizio del volo è andato in bagno e non è tornato. Ha iniziato a sentirsi davvero male. Hanno lottato per portarlo in giro e lui stava urlando di dolore “.

L’aereo di Navalny successivamente ha effettuato un atterraggio di emergenza a Omsk, 740 km (460 miglia) a ovest di Tomsk.

I filmati pubblicati sui social media hanno mostrato un Navalny immobile che veniva portato in un’ambulanza da medici.

S7, la compagnia aerea con cui viaggiava, ha detto che Navalny aveva iniziato a sentirsi molto male subito dopo il decollo e il capitano aveva deciso di effettuare un atterraggio di emergenza.

Non aveva mangiato né bevuto nulla a bordo.

Navalny ha preso una tazza di tè in un bar dell’aeroporto di Tomsk prima di imbarcarsi sul suo volo, ha detto Yarmysh.

Ha tracciato un parallelo con un incidente lo scorso anno in cui Navalny ha subito una reazione allergica acuta che un medico ha detto potrebbe essere il risultato di avvelenamento con una sostanza chimica sconosciuta.

“Ovviamente lo stesso è stato fatto con lui ora”, ha detto Yarmysh.

Il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab si è detto profondamente preoccupato, così come il ministro degli Esteri lituano Linas Linkevicius.

“Se (l’avvelenamento è) confermato, i responsabili devono affrontare le conseguenze”, ha detto Linkevicius su Twitter.