Trizio Consulting

Bolsonaro lancia campagna contro stretta

Bolsonaro lancia campagna contro stretta

Gli organismi ufficiali di propaganda del governo brasiliano hanno cominciato a diffondere su Internet un breve video, accompagnato dall’hashtag #oBrasilNãoPodeParar (il Brasile non si può fermare), in difesa delle posizioni adottate dal presidente Jair Bolsolaro, che si oppone alle misure varate da autorità statali e municipali che restringono l’attività economica e impongono l’isolamento sociale.


    Nel video – di poco meno di un minuto e mezzo e lanciato su Facebook dal senatore Flavio Bolsonaro, figlio del presidente- si vedono diverse categorie di brasiliani per i quali, secondo quanto dice la voce narrante, “il paese non si può fermare”: sono i “40 milioni di lavoratori autonomi”, dai commercianti agli architetti, dalle domestiche agli avvocati e i venditori ambulanti, senza dimenticare gli stessi malati di coronavirus, “che dipendono dall’assistenza sanitaria e dall’arrivo delle medicine”.

Giorgio Muscas

Giorgio Muscas

Esperto in criptovalute mi dedico all'economia e alla politica. Il giornalismo è la mia vera passione