TikTok rende più chiara la sua informativa sulla privacy

SPONSOR
Expoitalyart

TikTok ha aggiornato l’informativa sulla privacy nello Spazio Economico Europeo, Svizzera e Regno Unito. Nel concreto, non cambia nulla nelle modalità con cui gli utenti usano il servizio, né per come i loro dati vengono raccolti e gestiti dalla compagnia.

L’obiettivo, confermato dall’azienda, è semplicemente quello di rendere più chiari i punti inseriti nell’informativa, così che siano di facile comprensione e lettura.

“La missione di TikTok è ispirare creatività e portare allegria. Vogliamo che i membri della nostra community si sentano al sicuro quando creano i propri contenuti – ha spiegato Elaine Fox, Head of Privacy, Europe di TikTok – o quando si divertono a scoprire e a guardare quelli di altri, aiutandoli a comprendere quali informazioni personali raccogliamo e in che modo le utilizziamo. Ecco perché la privacy è centrale nella nostra piattaforma sin dall’inizio e perché diamo agli utenti la possibilità di scegliere quali informazioni condividere con TikTok”. Inoltre, a partire dal prossimo mese, TikTok introdurrà una nuova sezione ‘Pillole di Privacy’ per gli adolescenti, che già oggi integra la sintesi della Privacy Policy destinata ai ragazzi tra i 13 e i 18 anni.

“Le nuove Pillole di Privacy saranno una serie di video che mirano a spiegare gli elementi chiave delle modalità con cui vengono raccolti e utilizzati i dati degli utenti su TikTok – continua l’azienda – questi contenuti verranno proposti direttamente ai nuovi membri della community minori di 18 anni, mentre gli utenti esistenti visualizzeranno un messaggio che li invita a scoprirli”.

Lascia un commento