Sudan:accordo di condivisione del potere

Sudan:accordo di condivisione del potere

La giunta militare al potere in Sudan e la coalizione di forze della società civile del Paese hanno raggiunto un accordo di condivisione del potere: lo ha annunciato oggi un inviato dell’Unione Africana (UA). L’accordo, ha detto Mohammed el-Hassan Labat, include una tabella di marcia per una transizione verso un governo guidato da civili.
    Entrambe le parti hanno concordato di formare un consiglio sovrano congiunto che governerà il Paese per “tre anni o poco più”. Il consiglio sarà composto da cinque militari e cinque civili, mentre un’altra poltrona andrà a un civile con un background militare. L’accordo è destinato a porre fine allo stallo in cui si trova il Paese africano dopo la deposizione del trentennale autocrate Omar al-Bashir avvenuta lo scorso aprile.
    I negoziati erano falliti quando le forze.


Articoli correlati

Di Maio attacca: «Le Ong hanno trasportato dei criminali»

Continua l’attacco del Movimento 5 stelle alle Organizzazioni non governative (Ong) impegnate nel Mediterraneo. Dopo le polemiche dei giorni scorsi,

GP Assen. Vince Miller, secondo Marquez. Cade Rossi

L’australiano Jack Miller su Honda vince il gran premio di Assen. La gara, immediatamente colpita da una fitta pioggia, ha

Decreto Salvini, ecco le norme presentate

Si è svolta, a Palazzo Chigi, la riunione del Consiglio dei Ministri n.20. Al termine il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ed il