Salvini chiede elezioni, aumenta la possibilità di un governo di estrema destra

Salvini chiede elezioni, aumenta la possibilità di un governo di estrema destra

Il ministro degli interni Matteo Salvini ha portato il suo governo alla crisi, chiedendo elezioni anticipate che potrebbero far spostare il paese verso l’estrema destra.

Matteo Salvini è il leader della Lega, un partito fermamente anti-immigrazione che ha governato in coalizione con il movimento 5 stelle. Salvini è anche uno dei due vice primi ministri, insieme al leader del 5SM Luigi Di Maio.

La Lega ha recentemente scalato sondaggi d’opinione, spingendosi verso il 40 percento con un sostegno pubblico unico nel panorama politico italiano. Questo, pare, sia il motivo principale della scalata al voto di Salvini.

Anche se non fosse così alto il risultato elettorale, Salvini potrebbe andare al governo con Fratelli d’Italia, partito guidato da Giorgia Meloni, di estrema destra.

Proprio Giorgia Meloni, ha dichiarato che le elezioni anticipate potrebbero produrre un governo disposto a fare “riforme politicamente scorrette di cui l’Italia ha bisogno“.

Se Salvini vincesse le elezioni, “lo renderebbe uno dei governi più di destra estrema in Europa“, secondo Lorenzo Castellani, professore di politica all’Università Luiss di Roma.

L’Europa ha visto uno spostamento verso destra negli ultimi anni, con partiti anti-immigrazione e anti-Islam che hanno fatto irruzione nel mainstream politico in Francia, Germania, Regno Unito e oltre.

In Ungheria, il Primo Ministro Viktor Orban ha sostenuto ciò che definisce la sua “democrazia illiberale”, erodendo le istituzioni democratiche e divulgando la retorica antisemita.

Fino a poco tempo fa, il governo austriaco era sostenuto da un partito di estrema destra, il Partito della Libertà d’Austria, fondato negli anni ’50 da ex nazisti.

Alcuni di questi partiti hanno presunti legami con il presidente russo Vladimir Putin, che si è allineato perfettamente alla loro visione del mondo quando ha dichiarato a giugno che il liberalismo è “obsoleto”. Il mese scorso, lo stesso Salvini ha negato che il suo partito avesse ricevuto milioni di finanziamento dal Cremlino attraverso un accordo segreto sul petrolio.

Salvini si è definito come un “uomo del popolo”. Ha iniziato la coalizione l’anno scorso con poco più del 17% di consenso elettorale. Ma da allora questi numeri sono cambiati, la Lega ha superato tutti i partiti alle elezioni del Parlamento europeo di maggio, e oggi ha secondo gli ultimi sondaggi il 38%.

Lo stop di Salvini

Dobbiamo riconoscere che, dopo aver compiuto molte cose buone, ormai da troppo tempo la Lega e il movimento a 5 stelle non sono d’accordo su questioni fondamentali“, ha dichiarato la Lega in una nota.

L’Italia ha bisogno di certezze e di scelte coraggiose“, ha aggiunto. “Ogni giorno che passa è un giorno perso. Per noi, l’unica alternativa a questo governo è quella di convocare nuove elezioni e lasciare che gli italiani decidano“.

Anche se l’intervento di Salvini ha messo in crisi l’attuale governo, le elezioni anticipate non sono certe.

Il primo ministro Giuseppe Conte ha detto in televisione che Salvini deve spiegare agli italiani perché vuole far cadere il governo e ha condannato “la crisi che ha scatenato”.

Ma tutto è nelle mani del presidente, Sergio Mattarella, è l’unica persona con il potere di sciogliere il parlamento.

Presidente Mattarella
Presidente Mattarella

Invece il Presidente potrebbe scegliere di cercare nuove soluzioni per un governo di tecnocrati – esperti apolitici, i famosi tenici, in modo che il bilancio 2020 possa essere approvato e qualsiasi elezione possa essere rinviata al prossimo anno.

L’Italia è l’ottava economia più grande del mondo, ma ha il secondo debito in Europa dopo la Grecia.

Catherine Fieschi, esperta di politica e direttrice del think tank britannico Counterpoint, ritiene che se Salvini acquisirà più potere, potrebbe spostarsi dall’immigrazione all’economia nel tentativo di essere preso più seriamente degli altri partiti populisti a cui è attualmente associato.

La sua ambizione è stata dare nuovo smalto all’Italia che ultimamente è stata umiliata in Europa“, ha detto Catherine. “Riportare l’Italia nel cuore dell’Europa è importante per lui e sa di non poterlo fare essendo un “distruttore” per tutta la vita.”


Articoli correlati

Movimento 5 stelle, il nuovo codice per vicende giudiziarie

Il “codice di comportamento del Movimento 5 Stelle in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie” è un documento rivoluzionario per

G7, in Baviera l’incontro tra le potenze mondiali

Baviera, 8 giugno – Il premier Matteo Renzi si dice soddisfatto dopo il primo incontro del G7, che si sta

Virginia. Stato di emergenza dichiarato a Charlottesville dopo violente proteste

Il governatore della Virginia ha dichiarato lo stato di emergenza a Charlottesville dopo le violente proteste contro un piano per