Pompei, dall’8 luglio al via le visite notturne

Pompei, dall’8 luglio al via le visite notturne

E’ stato inaugurato il 3 luglio il percorso di suoni e luci “Una notte a Pompei”, realizzato e promosso da Parco Archeologico di Pompei ed Enel Italia, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Campania e Scabec – Pompei, Parco Archeologico di Pompei, Terrazza Antiquarium.

La nuova illuminazione del Foro, della Basilica, delle Terme Suburbane, fino a Porta Marina consentirà, a partire dall’8 luglio, l’apertura notturna del sito e suggestive visite notturne pensate come viaggi narrativi ed emozionali di luci e audio in più tappe.

“Il nuovo impianto di illuminazione di Pompei – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, presente alla cerimonia di inaugurazione insieme al  Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti – è un altro importante passo della rinascita di un sito archeologico unico al mondo, un percorso che in tre anni ha permesso di restituire al pubblico 30 domus, di dotare l’intera area archeologica di copertura Wi-Fi e di realizzare un itinerario di tre chilometri che consente la piena accessibilità a parte rilevante degli scavi. Grazie al suggestivo gioco di luci, le linee e le forme delle rovine risplendono ora di una rinnovata bellezza”.

“La rinascita di Pompei – ha dichiarato il Ministro De Vincenti – è fondamentale anche per l’immagine internazionale del Paese. Ora dobbiamo farne un punto di riferimento per lo sviluppo di tutto il territorio, collegando Pompei con Ercolano, Stabia, Torre Annunziata. Questa è una delle zone più belle del mondo, bisogna valorizzarla”.

Le visite si terranno dall’8 luglio al 24 agosto ogni martedì e giovedì, con un’apertura straordinaria di sabato per il primo fine settimana.


Articoli correlati

Terremoto in Centro Italia, oltre 150 scosse tra Marche e Umbria

Nuove scosse hanno colpito anche giovedì mattina le Marche e l’Umbria,colpite mercoledì sera da un secondo, violento terremoto dopo quello

Buste paga in contanti. Stop dal 1 luglio

Addio busta paga in contanti. Dal 1° luglio scatta l’obbligo della tracciabilità dello stipendio previsto dalla legge di bilancio, salvo

Sanzione da 4.400.000 euro a Fastweb per pubblicità ingannevole sulla fibra ottica

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella sua adunanza dell’11 aprile 2018, ha sanzionato per una pratica commerciale scorretta