Nei villaggi africani, nuove sorprendenti misure salvano i bambini dalla malaria

Nei villaggi africani, nuove sorprendenti misure salvano i bambini dalla malaria

La malaria uccide rapidamente i bambini. Ma i test diagnostici rapidi, un nuovo farmaco sostitutivo e le ambulanze biciclette possono dare abbastanza tempo per portare i bambini colpiti negli ospedali. Josephine Mupeta, un operatore sanitario volontario su un’ambulanza “bicicletta” che trasporta provviste per identificare e curare la malaria, a Serenje, nello Zambia. 

Dopo 13 anni di sforzi, è stata sviluppata una serie di misure temporanee per mantenere i giovani in vita abbastanza a lungo da portarli in una clinica. I test iniziali suggeriscono che le misure possono ridurre drasticamente i tassi di mortalità; in un progetto pilota in Zambia, sono calati del 96%.


Articoli correlati

ISTAT: L’Italia è fuori dalla recessione

L’Italia è ufficialmente fuori dalla recessione. Lo ha riferito l’Istat mercoledì 13 maggio dopo che il PIL è aumentato dello

Genova. Sfollati ponte morandi. Torri faro potrebbero essere la soluzione

La situazione di chi ha perso la casa dal crollo del ponte Morandi di Genova è davvero critica. Il fatto

Il coniuge cambia sesso? Per la cassazione il matrimonio resta valido

Succede in Emilia, dove una coppia sposata con nozze concordatarie aveva ricevuto un reclamo di cessazione dell’unione in seguito alla “domanda