Morte di Davide Astori: il pubblico ministero apre le indagini

Morte di Davide Astori: il pubblico ministero apre le indagini

I pubblici ministeri hanno aperto un’indagine di routine sulla morte del capitano della Fiorentina e della nazionale, Davide Astori.

Il difensore è morto domenica a 31 anni in seguito ad una “malattia improvvisa”.

Il procuratore generale di Udine, Antonio De Nicolo, ha dichiarato di aver aperto un’inchiesta per “omicidio colposo” – un’azione di routine prima dell’autopsia in Italia.

“È stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo contro persone sconosciute.”

“È un dovere accertare se la morte di Astori sia avvenuta attraverso tragica fatalità o se qualcuno avesse potuto prevedere qualcosa.”

“In questo momento nessuno ha la responsabilità di nulla”.

Dice la Fiorentina L’autopsia di Astori si svolgerà martedì e il suo corpo sarà portato a Firenze mercoledì prima dei funerali di giovedì.

La Fiorentina avrebbe dovuto disputare una partita contro l’Udinese in Serie A domenica pomeriggio, ma le notizie sulla morte di Astori hanno fatto sì che tutti i giochi di Serie A venissero sospesi in segno di rispetto e lutto.

La polizia ha detto che Astori è stato trovato nella sua camera d’albergo domenica mattina.

Astori, è entrato nella Fiorentina nel 2016 arrivando dal Cagliari e ha fatto 58 presenze con la squadra.


Articoli correlati

DECRETO LEGISLATIVO 6 ottobre 2018, n. 127 Funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco

Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 97, riguardante «Disposizioni recanti modifiche al decreto legislativo 8

Anno 2017. Amadeus su Raiuno

Amadeus ci ha regalato un buon fine anno. Estroso, con allegri partecipanti, che ci hanno fatto divertire e dimenticare le

Papà Di Maio: Luigi non sapeva nulla. E sui social parte la bagarre

Il video riprende il padre del ministro Di Maio mentre legge una lettera che ha scritto spiegando le motivazioni di