Trizio Consulting

Minacce al Presidente della Liguria Giovanni Toti

Minacce al Presidente della Liguria Giovanni Toti
Trizio Consulting

Una lettera arrivata via posta al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti apre il nuovo anno con una certa ansia. Arrivata in realtà prima di Natale la lettera “suggeriva” al Presidente di Regione di tenere aperti i locali, bar e ristoranti pena attentati tramite bombe.

La Digos ha immediatamente attivato tutti i suoi canali di indagine per capire se si stratta di una bravata oppure di una minaccia seria. In ogni caso sono state aumentate le misure di sicurezza davanti agli uffici della Regione e all’abitazione del Governatore.

Dalla politica ligure, come ovvio, una pioggia di solidarietà a Giovanni Toti che comunque ha replicato, anche via social che nessuna minaccia cambierà il modo di gestire le disposizioni del Governo e della regione.

Bucci: “Gesto grave e inqualificabile”

Su Facebook il sindaco di Genova Marco Bucci commenta: “Apprendo della lettera minatoria arrivata al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Un gesto grave e inqualificabile. Viviamo un momento storico delicato nel quale chi è al vertice di istituzioni pubbliche ha il compito di prendere decisioni utili alla collettività seppure, talvolta, impopolari. E ha il dovere di accettare e far rispettare norme che derivano da enti superiori al proprio”. “So con quanta passione e amore per i liguri e la Liguria Giovanni lavora ogni giorno – continua Bucci – e sono certo che non saranno stupide minacce a fermare il suo operato. Caro Giovanni, oggi ancora di più sono al tuo fianco e ti esprimo la mia solidarietà!”.

Alessandro Piana: situazioni d’altri tempi

Esprimo solidarietà e sostegno politico al Presidente Giovanni Toti per le minacce ricevute. Ricordo che compete al Governo stabilire, tramite i Dpcm o i Decreti Legge, le attività commerciali, artigianali ed economiche che possono aprire, a quali orari e in quali giorni. Detto ciò, ritengo siano da condannare senza se e senza ma, tutte le minacce che evocano situazioni d’altri tempi.

Edoardo Rixi: solidarietà della Lega

Solidarietà della Lega al presidente Giovanni Toti per la lettera vile che ha ricevuto. Ci auguriamo che i responsabili vengano individuati presto. Chi usa intimidazioni e minacce prova a tenere sotto scacco la Regione, ma non ci riuscirà. Il clima è avvelenato da scelte contraddittorie di un Governo di dilettanti.

Gianni Berrino: vicinanza a Giovanni Toti

“Conoscendo benissimo il grido di dolore che si alza da chi vuole lavorare e vuol tenere in vita le proprie aziende, condanno fermamente la grave minaccia recapitata per posta ed esprimo, unitamente a tutto il mio partito, la più forte vicinanza e solidarietà a Giovanni Toti”.

“Ormai da quasi sei anni condivido con il Presidente Toti questo grande ed anche gravoso impegno di amministrare la Regione Liguria – prosegue Berrino – Conosco ed ho condiviso molti dei ragionamenti per aiutare le imprese colpite duramente dal Covid e abbiamo insieme stanziato ingenti somme per aiutare proprio bar e ristoranti durante l’anno appena trascorso”.

Farello e Garibaldi, Pd: “Messaggio violento e delirante”

“Esprimiamo solidarietà al presidente Toti per la lettera minatoria ricevuta nei giorni scorsi – scrivono in una nota Simone Farello, segretario del PD Liguria, e Luca Garibaldi, capogruppo del PD in Regione – Un messaggio violento e delirante, che ricorda i periodi più bui della storia del nostro Paese. La violenza, fisica e verbale, e le minacce non possono trovare alcuna giustificazione. Confidiamo che le forze dell’ordine facciano piena luce su questa vicenda”.