L’account Twitter di Donald Trump disattivato per 11 minuti da un impiegato

L’account Twitter di Donald Trump disattivato per 11 minuti da un impiegato

L’ACCOUNT Twitter più famoso del mondo, quello del presidente americano Donald Trump, è temporaneamente scomparso intorno alle 19 di giovedì per 11 minuti. L’azienda ha attributo la temporanea disattivazione dell’account “all’errore umano di un dipendente”. “Scusate quella pagina non esiste”, è stato il messaggio che hanno ricevuto i visitatori dell’account di @realDonaldTrump negli 11 minuti di blackout.

“L’account non ha funzionato per 11 minuti ma poi è stato ripristinato – ha spiegato la società su @Twittergov – stiamo continuando ad indagare e a prendere misure per evitare che ciò accada di nuovo”. Il social network ha poi fatto sapere che la disattivazione dell’account era stata fatta da un impiegato “che ha lasciato la compagnia”.

Non si è fatta attendere la replica del presidente, che nella notte aveva continuato a twittare ignaro dell’accaduto. Una volta appreso della presunta burla dell’impiegato si è quindi scagliato contro di lui, rigorosamente attraverso un tweet al vetriolo.

“Il mio account Twitter è stato disattivato per 11 minuti da un impiegato canaglia. Credo che la notizia si stia diffondendo e abbia finalmente un impatto”, ha cinguettato Trump.


Articoli correlati

Decreto Genova fermo per le coperture finanziarie. Le reazioni politiche

Il decreto legge sulle emergenze che comprende anche le norme per la ricostruzione del ponte Morandi di Genova è fermo

Renzo Piano pensa al nuovo ponte di Genova

Renzo Piano e Genova, un amore lungo una vita, dopotutto è nato nel capoluogo ligure 80 anni fa. Suo il

Ilva. Emiliano: Calenda incapace a fare il ministro

Il presidente della Puglia Michele Emiliano va all’attacco contro il ministro Carlo Calenda: «Ha fallito non solo perché è un