L’account Twitter di Donald Trump disattivato per 11 minuti da un impiegato

L’account Twitter di Donald Trump disattivato per 11 minuti da un impiegato

L’ACCOUNT Twitter più famoso del mondo, quello del presidente americano Donald Trump, è temporaneamente scomparso intorno alle 19 di giovedì per 11 minuti. L’azienda ha attributo la temporanea disattivazione dell’account “all’errore umano di un dipendente”. “Scusate quella pagina non esiste”, è stato il messaggio che hanno ricevuto i visitatori dell’account di @realDonaldTrump negli 11 minuti di blackout.

“L’account non ha funzionato per 11 minuti ma poi è stato ripristinato – ha spiegato la società su @Twittergov – stiamo continuando ad indagare e a prendere misure per evitare che ciò accada di nuovo”. Il social network ha poi fatto sapere che la disattivazione dell’account era stata fatta da un impiegato “che ha lasciato la compagnia”.

Non si è fatta attendere la replica del presidente, che nella notte aveva continuato a twittare ignaro dell’accaduto. Una volta appreso della presunta burla dell’impiegato si è quindi scagliato contro di lui, rigorosamente attraverso un tweet al vetriolo.

“Il mio account Twitter è stato disattivato per 11 minuti da un impiegato canaglia. Credo che la notizia si stia diffondendo e abbia finalmente un impatto”, ha cinguettato Trump.


Articoli correlati

Rottamazione bis: ultima chiamata per il pagamento delle rate scadute

Conto alla rovescia per pagare le rate scadute della “rottamazione bis” delle cartelle e non perdere i benefici della definizione

Cinema2day: al cinema con due euro ogni secondo mercoledì del mese

“A partire da mercoledì 14 settembre, in tutti i cinema d’Italia aderenti all’iniziativa Cinema2Day il costo del biglietto offerto al pubblico sarà

Gilet Gialli. Nuovi scontri sugli Champs-Elysees

Nella Place de l’Étoile, c’è una “strana atmosfera” che predomina in tarda mattinata. Con tutti gli accessi chiusi, i manifestanti