I manifestanti nel Sudan orientale chiedono di sciogliere il governo

I manifestanti nel Sudan orientale chiedono di sciogliere il governo

Centinaia di sudanesi stanno protestando in una città dell’est chiedendo lo scioglimento dell’ex partito al potere del Sudan alla base dei tre decenni di potere del presidente Omar al-Bashir.

La domenica di protesta nella città di Wad Madani, capoluogo della provincia di al-Jazirah, è stata convocata da un gruppo locale collegato con l’Associazione dei professionisti sudanesi.

La SPA ha guidato manifestazioni a livello nazionale che hanno rovesciato al-Bashir in aprile e portato a un accordo di condivisione del potere tra leader militari e civili. In base a tale accordo, la nomina di governatori civili non avverrà fino al raggiungimento della pace con i gruppi ribelli della contea.

Diversi video online mostrano i manifestanti, soprattutto giovani, sventolare bandiere sudanesi e chiedere le dimissioni del governatore locale nominato da al-Bashir.

La SPA ha ripetutamente chiesto di nominare governatori regionali civili e di sciogliere il partito del Congresso nazionale di al-Bashir.