Emissioni, Opel richiama 210mila auto

Emissioni, Opel richiama 210mila auto

Per possibili problemi nelle emissioni di ossido di azoto, la Opel ha disposto il richiamo in tutta Europa di circa 210mila utilitarie a benzina. I modelli interessati sono Adam e Corsa del 2018 e 2019 con cilindrata 1,2 e 1,4,ha spiegato un portavoce dell’Opel. Da prove in laboratorio è emerso che quanto le auto interessate raggiungono alte velocità la sonda Lambda funziona male. Chilometraggi superiori a 50mila possono registrare valori superiori ai limiti di ossido di azoto. L’anomalia si può risolvere aggiornando il software.


Articoli correlati

Matteo Renzi nel pomeriggio da Mattarella

Nel pomeriggio di oggi Matteo Renzi riunirà l’ultimo consiglio dei ministri e, subito dopo, andrà dal Presidente della Repubblica Mattarella

Cannabis medicinale: l’Australia punta a diventare il principale esportatore

L’Australia prevede di modificare i suoi regolamenti per entrare in Canada e nei Paesi Bassi nella vendita di prodotti oltre

Nave Diciotti, la procura di Catania ha chiesto lʼarchiviazione per Salvini

La Procura di Catania ha formulato la richiesta di archiviazione nei confronti di Salvini per la vicenda della Diciotti. Lo