Emissioni, Opel richiama 210mila auto

Emissioni, Opel richiama 210mila auto

Per possibili problemi nelle emissioni di ossido di azoto, la Opel ha disposto il richiamo in tutta Europa di circa 210mila utilitarie a benzina. I modelli interessati sono Adam e Corsa del 2018 e 2019 con cilindrata 1,2 e 1,4,ha spiegato un portavoce dell’Opel. Da prove in laboratorio è emerso che quanto le auto interessate raggiungono alte velocità la sonda Lambda funziona male. Chilometraggi superiori a 50mila possono registrare valori superiori ai limiti di ossido di azoto. L’anomalia si può risolvere aggiornando il software.


Articoli correlati

Borsa: Milano maglia nera d’Europa. Spread su 310 punti base

Piazza Affari recupera un po’ di terreno, con il Ftse Mib che cede l’1% dopo essere sceso fin quasi al -2%

USA. Incendio in un rave party. Oltre 40 morti

Devastante incendio negli USA, con decine di morti fra i giovanissimi. Negli Stati Uniti si temono 43 fra vittime e

Brexit. No a nuovo referendum. Rimpasto tra i Labour

La Gran Bretagna non tornerà per nessun motivo al voto. Impossibile dunque l’ipotesi di una nuova consultazione elettorale dopo lo