Trizio Consulting

L’economia nigeriana si ridurrà dell’8,9%

L’economia nigeriana si ridurrà dell’8,9%
Trizio Consulting

L’economia nigeriana potrebbe ridursi dell’8,9% nel 2020 nel peggiore dei casi senza nuovi stimoli. Lo ha detto il ministro delle finanze Zainab Ahmed, sarà una recessione più profonda delle previsioni dopo che i prezzi del petrolio sono precipitati a causa della pandemia del coronavirus.

Ahmed ha detto al più alto organo consultivo economico della Nigeria, il Consiglio economico nazionale, che la contrazione potrebbe raggiungere il 4,4% nel migliore dei casi.

Ma se ci fossero misure nazionali ed internazionali per stimolare l’economia nigeriana, la contrazione potrebbe essere mantenuta solo allo 0,59%.

La pandemia e un crollo del prezzo del petrolio non solo hanno colpito la crescita, ma hanno anche intaccato la principale fonte di reddito dello stato, creando grandi esigenze finanziarie e indebolendo la naira, la moneta nazionale della Nigeria.

“Andremo in recessione ma quello che stiamo cercando di fare è assicurarci che sia poco profonda in modo da uscirne rapidamente, al più tardi nel 2021”, ha detto Ahmed al consiglio in una riunione virtuale.

Ha detto che il 40% dei nigeriani era già a livello della povertà e che la crisi avrebbe aumentato ancora di più la povertà.

Ahmed ha dichiarato che la Nigeria ha avuto oltre 6.000 casi confermati del nuovo coronavirus, ma che questo potrebbe arrivare a quasi 300.000 entro la fine di agosto. Finora 200 persone sono decedute a causa del virus.

La Banca mondiale, che ha preso parte alla riunione, ha dichiarato che si sta pianificando un pacchetto per uno sgravio fiscale immediato per la Nigeria.

Ahmed ha affermato che la proposta vale 1,5 miliardi di dollari e che gli stati nigeriani intendono fornire aiuti a livello subnazionale. 

Le entrate del primo trimestre dalle vendite di greggio sono state di 940,9 miliardi di naira ($ 2,6 miliardi), mancando l’obiettivo del 31% a causa del crollo del prezzo del petrolio, ha detto.

Ahmed ha dichiarato che la Nigeria ha $ 72,04 milioni nel suo conto di risparmio di petrolio al 21 maggio, rispetto ai $ 325 milioni di novembre.