Continuare

Di Massimo Vittorio Fadini

Il problema di continuare a scrivere

è lo stesso continuare della vita.

La vita non puoi fermarla.

Essa procede inarrestabile.

A meno che non sopraggiunga la morte.

A tutto c’è rimedio fuorchè alla morte.

Il difficile è dare un senso,

un significato a tutto questo.

Tutto sembra vuoto ed inutile.

Ma ad un certo punto,

suona un campanello d’allarme.

Ed allora senti il bisogno

di scrivere qualcosa.

Ecco è questo che ci costringe

a parlare, a scrivere, a vivere.

Ma noi siamo coscienti

di tutto questo?

 

Di questa urgenza?


Articoli correlati

L’Angelus di Papa Francesco. Il testo completo

Papa Francesco si è affacciato alla consueta finestra per l’Angelus della domenica. “Nella visione di vita di Giovanni Battista –

Divorzio breve: da 6 a 12 mesi per dirsi addio

Il divorzio breve potrebbe diventare realtà. Oggi infatti potrebbe uscire la legge che segnerebbe un cambio di rotta significativo rispetto

Idomeni: Save the Children, le autorità greche proteggano i bambini, soprattutto i più vulnerabili, durante l’evacuazione

Save the Children chiede alle autorità greche di assicurarsi che l’evacuazione in corso nel campo informale di Idomeni nel nord