Burkina Faso, assaltata Chiesa: 4 morti

Burkina Faso, assaltata Chiesa: 4 morti


Un nuovo colpo armato contro una chiesa cattolica in Burkina Faso. Questa volta vittima dell’attacco è stata la chiesa di Toulfé nel Nord del Paese. Quattro le persone rimaste uccise, due o più i feriti gravi. L’assalto è avvenuto mentre i fedeli celebravano la messa domenicale, hanno comunicato fonti della sicurezza nazionale. Nelle ultime settimane, sono stati diversi gli attacchi contro i cristiani, con oltre 15 vittime.

I militanti islamici con sede in Mali si sono riorganizzati dopo un intervento francese nel 2013 e ora usano il nord e il centro del paese come trampolini di lancio per gli attacchi contro il vicino Burkina Faso e il Niger.

Uomini armati hanno ucciso un pastore protestante e cinque congregati in un’altra chiesa nel nord del Burkina alla fine di aprile. Un sacerdote cattolico e cinque parrocchiani sono stati uccisi in un attacco nella città centrale di Dablo il 12 maggio e altri quattro cattolici sono morti in un attacco due giorni dopo nella città settentrionale di Ouahigouya.