Bologna: il flauto magico di Mozart è in 3D

Bologna: il flauto magico di Mozart è in 3D

Effetti 3D abbaglieranno i frequentatori dell’opera a Bologna, durante l’esecuzione de Il flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart, sabato a Bologna. Gli spettatori indosseranno infatti speciali occhiali 3D nel principale teatro lirico di Bologna, cioè il Teatro Comunale.

La produzione è realizzata dal gruppo di teatro di ricerca Fanny & Alexander (tratto dal nome di un film di Ingmar Bergman), sotto la direzione musicale di Michele Mariotti. Per la prima volta il gruppo mette in scena l’opera, ispirata al Flauto Magico di Ingmar Bergman. Il regista, Luigi De Angelis, ha scelto di iniziare l’opera con due bambini che giocano in teatro, così come Bergman iniziò il suo film Fanny & Alexander; inoltre il regista ha scelto come scenografia la corte svedese di Drottningholm, per creare un ambiente particolarmente dinamico.
Quando uno dei due bambini lancia il flauto, esso sembra volare verso gli spettatori, grazie ai giochi di 3D; le scene di apertura e di chiusura sono state rese come un obiettivo di macchina fotografica che si apre e si chiude.


Articoli correlati

Entrate tributarie: 128,2 miliardi (+2,8%) nei primi quattro mesi del 2018

Nel periodo gennaio-aprile 2018, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 128.217 milioni

Diritti sulle vendite successive: l’autore dell’opera non paga Iva

La vicenda ha avuto origine da una lettera di diffida inviata dalla Commissione europea alla Repubblica d’Austria, relativa alla prassi

Pd. Renzi vince. Cosa succede ora

Renzi vince le Primarie del Pd, anche se alla Spezia, città natale del ministro Andrea Orlando, viene distanziato di poco