Udine: via la “identità alias” per i dipendenti comunali transgender

Udine: via la “identità alias” per i dipendenti comunali transgender

Il Comune di Udine ha tolto, con una delibera di Giunta approvata ieri con i voti di tutta l’aula, l’istituto dell’identità ‘alias’ per i dipendenti e le dipendenti comunali transgender nella fase di transizione verso il cambio di sesso. ”La delibera è stata approvata ieri – ha confermato l’assessore a Istruzione e Pari Opportunità Asia Battaglia (Lega) – riportando alla situazione precedente quanto previsto dalla delibera della precedente Giunta che aveva stabilito la possibilità di un’identità ‘alias’ per dipendenti comunali e pubblici in fase di transizione”.
Per Battaglia la decisione della Giunta è stata portata avanti dal fatto che ”l’istituto dell’alias non è in sintonia con le linee programmatiche e politiche del’attuale amministrazione”, ma anche dalla volontà di ”snellire e sburocratizzare” la macchina comunale, ”visto che l’istituto – ha fatto sapere – non era mai stato utilizzato”.


Articoli correlati

Salone di Hannover 2016, Opel in prima linea

Anteprima mondiale del Vivaro Sport, nella versione Combi,  Furgone e Doppia Cabina, e in due diverse lunghezze Opel in prima

Enrico Berlinguer: la storia di un grande statista

Enrico Berlinguer è stato un politico italiano; fu il segretario nazionale del partito Comunista Italiano (PCI) dal 1972 fino alla

Orio al serio, cargo atterra in tangenziale. Foto

Un aereo cargo è finito fuori pista all’aeroporto di Orio al Serio sfiorando la tregedia. Grave incidente all’alba per un aereo cargo