Spinacine Aia. Plastica nei prodotti. Il Ministero: non mangiatele

Spinacine Aia. Plastica nei prodotti. Il Ministero: non mangiatele

Le Spinacine di AIA potrebbero contenere dei frammenti di plastica bianca. A comunicarlo è la stessa azienda alimentare che ha richiamato due lotti di prodotti panati. L’avviso è stato diffuso anche dal ministero della Salute.

Il comunicato dell’Azienda

AIA desidera informare i propri consumatori di aver avviato il richiamo dalla vendita delle confezioni di due lotti di prodotti panati. A seguito delle procedure di autocontrollo che vengono svolte nei siti produttivi, l’azienda ha rilevato la possibile presenza di frammenti di plastica bianca.

Il richiamo è stato deciso volontariamente dall’azienda in via precauzionale e riguarda esclusivamente i seguenti prodotti:

L’azienda invita i consumatori che avessero già acquistato un prodotto appartenente ai due lotti interessati a riconsegnare le confezioni in loro possesso ai punti venditain cui hanno effettuato l’acquisto. Gli stessi punti vendita procederanno alla sostituzione o all’eventuale rimborso.

AIA si scusa con i propri clienti e consumatori per qualsiasi inconveniente causato da questo richiamo volontario.

In caso di ulteriori necessità i consumatori possono contattare il Numero Verde 800.501.509 o scrivere a servizio.clienti@aia-spa.it


Articoli correlati

ISTAT: L’Italia è fuori dalla recessione

L’Italia è ufficialmente fuori dalla recessione. Lo ha riferito l’Istat mercoledì 13 maggio dopo che il PIL è aumentato dello

Roma. Marocchino colpisce alla gola un uomo credendolo italiano

Un marocchino ha accoltellato un georgiano nei pressi della stazione Termini, a Roma. I due, senza fissa dimora, avrebbero litigato

Maltempo, Autobrennero chiusa per neve in Alto Adige

Caos neve in Alto Adige. Il tratto di autostrada A22 del Brennero tra Chiusa e il Brennero, in direzione nord, resta