SEO: ottimizzazione del crawl budget per i siti di e-commerce

SEO: ottimizzazione del crawl budget per i siti di e-commerce

L’ottimizzazione di un sito e-commerce per il crawl budget per indicizzazione può influire sulla frequenza con cui il crawler di Google visita una determinata pagina e, pertanto, può significare che i contenuti nuovi o aggiornati verranno visualizzati più rapidamente nei risultati di ricerca di Google.

Per Google, il crawler budget per indicizzazione descrive il numero di pagine su un determinato sito che lo spider Googlebot può e desidera sottoporre a scansione.

Ricorda che le pagine sottoposte a scansione di Googlebot vengono salvate, indicizzate e classificate. Queste pagine vengono quindi visualizzate nei risultati di ricerca di Google.

È importante notare che la frequenza con cui Googlebot esegue la scansione di una pagina Web non influisce sul modo in cui la pagina verrà classificata per una determinata query di ricerca. Tuttavia, l’ottimizzazione del crawl budget per la ricerca per indicizzazione può guidare Googlebot ai contenuti più importanti di un sito. Questo, a sua volta, può influire sul posizionamento di alcune di quelle pagine, specialmente se non sono state indicizzate diversamente.

VUOI CONOSCERE LO STATO DEL TUO SITO?
CONTATTACI PER UN CHECK GRATUITO

Crawl budget della scansione determinato

Nel 2017, Gary Illyes di Google ha descritto come Google determina il crawl budget di ricerca per indicizzazione per un sito web specifico. La sua spiegazione era composta da tre parti: limite di scansione, richiesta di scansione e altri fattori.

Limite di scansione. Google non vuole travolgere un sito o il suo server. In questo modo “Googlebot è progettato per essere un buon cittadino del web. La scansione è la sua priorità principale assicurandosi che non comprometta l’esperienza degli utenti che visitano il sito. Chiamiamo questo il ‘limite di velocità di scansione’, che limita il tasso di recupero massimo per un determinato sito “, ha scritto Illyes.

Se Googlebot rileva che sta influenzando il rendimento di un sito, rallenterà, visitando le pagine del sito meno frequentemente. Ciò potrebbe significare che alcune pagine non vengano affatto indicizzate. Al contrario, se Googlebot riceve risposte rapide dal server, potrebbe aumentare la frequenza e l’intensità delle sue visite.

Domanda di indicizzazione. “Anche se il limite di velocità di scansione non viene raggiunto, se non vi è alcuna richiesta di indicizzazione, ci sarà poca attività da parte di Googlebot“, ha scritto Illyes.

“La domanda dall’indicizzazione” può assumere un paio di forme. Innanzitutto, per i siti web più diffusi, Google vuole assicurarsi di aver indicizzato i contenuti più recenti e aggiornati. In secondo luogo, Google non vuole un indice obsoleto. Quindi, se Googlebot ha visitato un sito da un po’ di tempo, anche se non è popolare, potrebbe esserci una maggiore richiesta di scansione.

Altri fattori del crawl budget. Anche la qualità dei contenuti e la struttura del sito sono importanti. Illyes ha suggerito di evitare contenuti di bassa qualità, alcuni tipi di navigazione complicati e contenuti duplicati e simili.

Sprecare risorse server su pagine come queste prosciugheranno l’attività di scansione da pagine che hanno effettivamente un valore, il che potrebbe causare un ritardo significativo nella scoperta di grandi contenuti su un sito“, ha scritto Illyes.

Ad esempio, se un sito ha un enorme forum di utenti con milioni di URL. Questo forum è principalmente contenuto di basso valore, ma consuma una parte significativa del crawl budget di ricerca per indicizzazione stimato da questa particolare azienda di e-commerce.

VUOI CONOSCERE LO STATO DEL TUO SITO?
CONTATTACI PER UN CHECK GRATUITO

Crawl budget. Grandi siti

I limiti del crawl budget per la ricerca per indicizzazione influiscono su un numero relativamente limitato di siti Web. L’analista dei trend John Mueller ha scritto in un tweet che “la maggior parte dei siti non ha mai bisogno di preoccuparsi di questo.

Pertanto, il budget per la ricerca per indicizzazione può essere essenziale per siti come Lands End, Bodybuilding.com, Walmart o altre società di e-commerce consolidate. Questi siti potrebbero subire un calo del traffico organico se presentano problemi di budget per la ricerca per indicizzazione.

Tuttavia, i proprietari e i gestori di tutti i siti di e-commerce, indipendentemente dalle dimensioni, devono essere a conoscenza del budget di ricerca per indicizzazione.

Crawl budget di ricerca. Benefici SEO

Fortunatamente, i metodi utilizzati per ottimizzare il budget di ricerca per indicizzazione sono anche utili per l’ottimizzazione dei motori di ricerca. Quando ci si concentra sulle cose che possono migliorare il budget di ricerca per indicizzazione, la tua azienda sta anche implementando misure che possono migliorare le classifiche organiche.

Di seguito sono riportati cinque suggerimenti che potrebbero aiutare il tuo sito di e-commerce a ottimizzare il budget di ricerca per indicizzazione. Tutti questi sono anche utili per la SEO, anche se il tuo sito non ha un problema di budget per la ricerca per indicizzazione.

Dai priorità a ciò che Googlebot scansisce. Ciò potrebbe significare bloccare parti del tuo sito da Googlebot. Ad esempio, il forum clienti sopra menzionato deve davvero essere su Google? In caso contrario, il rivenditore potrebbe aumentare il numero di pagine prodotto incluse nell’indice di Google. Pertanto, l’utilizzo di robots.txt e di una direttiva nofollow potrebbe fare molto per l’ottimizzazione del budget per la ricerca per indicizzazione.

Avere una sitemap eccellente. Nel 2018, Illyes ha affermato che le sitemap sono uno dei principali modi in cui Google ha scoperto gli URL. Ciò non garantisce che Google esegua la scansione o indicizzi una determinata pagina, ma una Sitemap può essere d’aiuto. Le tue Sitemap dovrebbero essere coerenti; dovrebbero aiutare a eliminare i problemi di indicizzazione; e per i siti di grandi dimensioni, dovrebbero essere dinamici.

Riduci gli errori. L’ottimizzazione del crawl budget per la scansione è spesso basata su una SEO tecnica pulita. Quando visita una pagina del tuo sito, Googlebot dovrebbe ricevere un codice di stato 200 (che significa che tutto va bene) o un codice di reindirizzamento permanente 301 . Assicurati, tuttavia, che un reindirizzamento non porti a un altro in una catena ricorsiva.

VUOI CONOSCERE LO STATO DEL TUO SITO?
CONTATTACI PER UN CHECK GRATUITO

Migliora le prestazioni del sito. “In base ai brevetti di scansione di Google, il budget del robot corrisponde esattamente alle prestazioni di un determinato server. In altre parole, se Googlebot esegue la scansione intensiva dei server e la sua efficienza è in calo, il bot rallenta … in tale situazione, il numero di URL sottoposti a scansione in un determinato periodo di tempo diminuisce certamente “. Questo fa capire perché la velocità di risposta del server è importante per la Seo

Aggiorna spesso. Un sito di e-commerce dovrebbe essere regolarmente aggiornato e potato. Ci dovrebbero essere aggiunte alle pagine dei dettagli del prodotto, nuovi post del blog e aggiornamenti ai contenuti obsoleti.


Articoli correlati

Genova. Ponte Morandi, conferenza stampa per la ricostruzione

E’ in Regione Liguria che si è parlato tutto oggi del ponte Morandi della sua demolizione e della sua ricostruzione.

Parco del Pollino: 10 morti, vivi i tre dati per dispersi

Sono state ritrovate vive le tre persone che risultavano ufficialmente disperse nella gola del Raganello, in Calabria, dove un’ondata di

La storia della Cina. Uno spostamento nell’economia del paese è passato in gran parte inosservato agli investitori

L’economia cinese sta rallentando così tanto da far inciampare anche Apple, mentre l’orologio scandisce il tempo del cessate il fuoco di 90