Russiagate, Congresso convoca Facebook, Twitter e Alphabet

Russiagate, Congresso convoca Facebook, Twitter e Alphabet

Le commissioni Intelligence della Camera e del Senato Usa hanno invitato i rappresentanti di Facebook, Twitter e Alphabet a comparire per un’udienza pubblica il prossimo primo novembre nell’ambito dell’inchiesta sul Russiagate. Lo riferisce la Associated Press citando fonti informate. Il New York Times riferisce, da parte sua, che sia stato fatto largo uso di Twitter nell’ambito delle presunte interferenze russe nelle elezioni americane del 2016 e che una certa attività di ‘disturbo’ proseguirebbe fino ad oggi.

Il dipartimento di Giustizia, intanto, ha dato luce verde alla commissione Giustizia del Senato per interrogare due rappresentanti dell’Fbi vicini all’ex direttore dell’agenzia federale James Comey licenziato dal presidente Donald Trump, ma a condizione che non rispondano a domande “direttamente connesse o in grado di interferire” con l’inchiesta condotta dal procuratore speciale Robert Mueller.


Articoli correlati

Roma. Auto sulla folla. Il sindaco: no al razzismo

Il sindaco di Roma Ignazio Marino ha avvertito del pericolo di cadere nella razzismo, “trappola” innescata da una micidiale sequenza

Idomeni: Save the Children, le autorità greche proteggano i bambini, soprattutto i più vulnerabili, durante l’evacuazione

Save the Children chiede alle autorità greche di assicurarsi che l’evacuazione in corso nel campo informale di Idomeni nel nord

Internet. Gli influencer sono come delle epidemie

Come nelle epidemie, anche le informazioni iniziano a diffondersi partendo da singoli individui. Ecco perché, per identificare gli influencer di