Marte: la Nasa fa atterrare il robot InSight per studiare l’interno del pianeta

Marte: la Nasa fa atterrare il robot InSight per studiare l’interno del pianeta

La sonda InSight ha lo scopo di studiare l’interno profondo di Marte e renderlo l’unico pianeta – a parte la Terra – che è stato esaminato in questo modo. La conferma del touchdown è arrivata poco dopo le 19:50. Si è concluso in pochi minuti in cui il robot ha inviato gli aggiornamenti a terra durante la sua discesa. Il controllo delle missioni della Nasa in California è esplosa in un applauso quando è stato chiaro che InSight era al sicuro sul terreno. La sonda si è posata su una vasta e piatta pianura conosciuta come Elysium Planitia, vicino all’equatore del Pianeta Rosso. L’agenzia l’aveva soprannominato “il più grande parcheggio su Marte”.

La prima immagine della sonda è arrivata molto rapidamente. Mostrava una vista a sbalzo e fisheye dell’Elysium Planitia. L’immagine è stata acquisita con il copriobiettivo traslucido ancora posizionato sulla fotocamera. La polvere sollevata oscurava gran parte della vista. Le foto migliori saranno prese nei prossimi giorni.

Cosa è successo nell’atterraggio?

Come tutti i precedenti tentativi di sbarco su Marte, la corsa di Insight verso la superficie – il primo tentativo dal 2012 – è stata una storia fatta di molti paricoli. Stadio per stadio e metro per metro, il robot ha riportato i suoi progressi. Era entrato nell’atmosfera più velocemente di un proiettile ad alta velocità, usando la combinazione di un scudo termico, paracadute e razzi per fermarsi delicatamente. La chiave per la continua sopravvivenza di InSight ora sulla dura superficie di Marte è il dispiegamento dei suoi pannelli solari, che sono stati stivati ​​per la discesa. Il robot deve assolutamente iniziare a generare energia per far funzionare i suoi sistemi e per riscaldare le apparecchiature nelle temperature sotto zero che persistono sul Pianeta Rosso. Solo quando queste operazioni sono state eseguite, la NASA può cominciare a pensare alla missione scientifica di InSight.

Perché abbiamo bisogno di sapere questo?

Gli scienziati comprendono molto bene come è strutturato l’interno della Terra, e hanno alcuni buoni modelli per descrivere l’iniziazione di questa architettura alla nascita del Sistema Solare più di 4,5 miliardi di anni fa. Ma la Terra è un punto dati e Marte offrirà ai ricercatori una prospettiva diversa su come un pianeta roccioso può essere assemblato e può evolversi nel tempo. Il capo di InSight, Bruce Banerdt, ha dichiarato: “I piccoli dettagli su come si evolvono i pianeti sono ciò che pensiamo faccia la differenza tra un luogo come la Terra dove puoi andare in vacanza e abbronzarti, e un posto come Venere dove brucerai in pochi secondi o un posto come Marte dove ti congelerai a morte.


Articoli correlati

Come gestire la reputazione online. Come reagire alle critiche

Costruire un grande marchio e una reputazione online può costare mesi, anni di impegno, e migliaia di euro. Dovrebbe essere la

Evacuato Mont Saint Michel, è allarme terrorismo. Caccia all’uomo

E’ scattato tutto intorno alle 7.45 di questa mattina quando una guida turistica che si trovava su una navetta diretta

Trump ritira truppe dalla Siria settentrionale mentre la Turchia si prepara all’offensiva

Gli Stati Uniti hanno iniziato a ritirare le truppe dal confine siriano con la Turchia, un chiaro segno che l’amministrazione