Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere | ExpoitalyOnline

Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Scontro Treni in Puglia. Vogliamo sapere

Un solo urlo, lacerante, e per un abbiamo abbiamo sentito il battito del cuore aumentare di velocità, il perché?

Una risposta muta, come muta è la morte.
Ed ecco la risposta a questa domanda: ha risposto “lei”, fredda, inesorabile, invisibile. La morte.

Uno scontro imprevedibile, impensabile, ha fermato tante vite. Chi è stato? Ma la Puglia è forte, non si lascia abbattere, è fiera e vuole sapere. Chi è stato? e perché è successo?

E se non ci saranno risposte, risponderanno loro, coloro i quali non sono più qui, ma forte, inesorabilmente, ci faranno capire il perché hanno pagato loro con la loro vita, pur essendo innocenti.

Hanno violentato il diritto alla vita

Hanno violentato il diritto alla vita

 

Giada Ray


Articoli correlati

Lampedusa. Il film con Claudio Amendola che racconta la tragedia

Sta per arrivare in televisione una nuova fiction prodotta da Rai Uno che avrà come protagonista principale il noto attore

FIFA: Blatter rimane candidato alla Presidenza

Sepp Blatter continua la sua corsa alla presidenza della FIFA, nonostante il recente scandalo che ha colpito duramente il mondo

Reato di depistaggio e inquinamento processuale. E’ legge

L’articolo unico dell’A.C. 559-A, introduce nel codice penale la nuova fattispecie delittuosa di “depistaggio e inquinamento processuale”, riscrivendo l’art. 375