Come vendere di più con un Ecommerce B2B | ExpoitalyOnline

Come vendere di più con un Ecommerce B2B

Come vendere di più con un Ecommerce B2B

A volte le aziende B2B investono tempo e denaro in un sito e-commerce altamente funzionale ma non riescono a utilizzarlo in modo corretto per vendere. Vediamo come aumentare le vendite con 5 piccole mosse.

Gli acquirenti non comprano da un sito web se non hanno le informazioni di cui hanno bisogno per sentirsi sicuri nella loro decisione. Questo semplicemente perchè gli acquirenti online non possono fisicamente vedere e valutare un prodotto, si basano solo sulle informazioni che leggono sul sito per valutare se lo vogliono o no. Una buona base di dati sul prodotto su un sito di e-commerce è la base per instaurare fiducia tra acquirente e venditore, anche se i due soggetti rientrano nel campo B2B.

Come migliorare le tue vendite

La fotografia è uno degli aspetti più importanti per la scheda prodotto di un e-commerce. Utilizzare immagini di qualità per trovare un equilibrio tra una qualità elevata e tempi di caricamento veloci.

Il ridimensionamento delle immagini è parte importante della comunicazione col cliente e della performance del sito in quanto a velocità. Non solo, ormai la maggior parte dei primi approcci alla vendita avviene tramite cellulare, avere una buona performance non aiuta solamente la velleità tecnica di caricamento ma la decisione nel possibile cliente.

L’utente deve poter vedere un’immagine normale e una più grande. La versione più grande dovrebbe essere due volte la dimensione dell’immagine originale prodotto che vedono sulla tua pagina.

Coerenza d’impatto

La coerenza è una cosa che deve permeare tutto il vostro negozio online. Se un prodotto ha una foto quadrata, con sfondo bianco, e ci sono 3 versioni di questa foto con inquadrature diverse: che sia così in tutte le schede prodotto. L’utente, che può diventare vostro cliente, si abitua. Vede tre immagini e si aspetta che tutti i prodotti abbiano le stesse possibilità di visione. Sembra una sciocchezza, ma non lo è affatto.

Una possibilità molto apprezzata, se il prodotto lo consente, è la vista a 360 gradi. Per fare questo, si può caricare la fotografia a un servizio come Snap36 o PhotoSpherix. Avrete bisogno di un visualizzatore di immagini a 360 gradi sul sito. È possibile utilizzare un visualizzatore di servizi in hosting come Shotfarm, Adobe Scene7, o LiquidPixels.

La descrizione è più di quanto pensiamo

Descrizioni dei prodotti convincenti hanno caratteristiche e vantaggi specifici. Rendere le descrizioni uniche, almeno 250 parole, con ambiti di descrizione lineari e testo in grassetto per evidenziare dettagli importanti, per aiutare la scansione di lettura facile. Per ulteriori informazioni, consultare due articoli illuminanti: Come fare una scheda prodotto perfetta. Intervista ad Amazon ” e ” I testi di una scheda prodotto per l’e-commerce: scrivere bene per vendere meglio .”

Attributi e personalizzazioni

Gli attributi consentono una potente ricerca e filtraggio, così come le informazioni sulla pagina del prodotto. Considerate che le informazioni specifiche su ciascun prodotto potrebbero essere utili per i vostri clienti.

Non è necessario descrivere tutti gli stessi attributi per tutti i prodotti. Ma sarebbe più opportuno fornire gli stessi attributi per ogni prodotto all’interno di una categoria. Questo aiuterà i vostri clienti a confrontare facilmente prodotti della stessa categoria.

Ad esempio, in una categoria che vende vernice si può avere attributi di colore, dimensione del contenitore, tempo di asciugatura, e metodo di applicazione. In una categoria di illuminazione, si possono avere gli attributi di potenza, tipo di lampadina, tipo apparecchio, tensione e materiale della custodia. Identificare gli attributi chiave per ogni categoria, e le fonti per l’informazione è un passo essenziale per dirimere i dubbi dei clienti.

File di supporto del prodotto

Documenti PDF scaricabili con le specifiche tecniche, schede di sicurezza (MSDS), e manuali sono spesso necessari per i siti B2B. La precisione è importante, è importante che le informazioni siano facili da trovare.

Qui ci sono alcune opportunità da considerare.

  • Esiste un unico PDF  a cui fa riferimento più di un prodotto? Se è così, la vostra piattaforma e-commerce dovrebbe consentire di mettere in relazione il PDF a più di un elemento. In caso contrario, il tuo sito sarà difficile da comprendere e da gestire.
  • Quante volte le informazioni sul PDF cambiano?
  • Avete bisogno di altre lingue oltre l’italiano?
  • Gli utenti hanno bisogno di tutte le informazioni in una singola pagina?

Queste domande servono per capire come produrre al meglio eventuali file di approfondimento caratteristiche del prodotto. E’ importante però non delegare al pdf ciò che dovrebbe essere fatto sul sito. Non pensare che “tanto c’è il pdf da scaricare”. No, assolutamente. L’approccio deve essere completamente fruibile online sul sito, solo per un vero e proprio approfondimento si userà il file allegato. Ma tutta la scheda, i metodi di acquisto e quant’altro serve per comprare deve essere intuitivo e immediato già sul sito, senza bisogno di altri file.

Come utilizzare i video

La comunicazione video è un modo convincente per spiegare un prodotto agli acquirenti che non possono fisicamente valutarlo. È inoltre possibile utilizzare il video per condividere una testimonianza di un cliente, per condividere consigli su come utilizzare al meglio il prodotto, e per rispondere alle domande più comuni.

Conclusioni

I consigli che si possono dare sono davvero tanti, effettivamente fare un sito che vende ha bisogno di più specializzazioni e di più tecniche. La descrizione di un prodotto deve tenere conto del testo, che va scritto con un metodo preciso e che tenga conto di come comunicare. La foto deve essere vista e trattata da un grafico esperto, che deve valutarne i colori, la tenuta e gli accostamenti. La User Experience è molto importante quando si chiede a qualcuno di spendere dei soldi. Sono cosa che vanno poi valutate con i risultati e con i dati che le web analytics daranno durante il tempo. Ma è un lavoro che ripaga ampiamente il tempo o i soldi spesi. Avere più vendite porta più incassi e più valore al proprio lavoro. Perchè perdere questa opportunità?


Articoli correlati

Vuoi aprire un e-commerce di alimentari? cosa devi sapere

Vendere cibo online è difficile: se creare un e-commerce interessante è una sfida, assicurarsi che i vostri prodotti (che di solito sono deperibili)

Qual’è il migliore social network per gli e-commerce?

Facebook, Twitter, LinkedIn, Pinterest, Yelp e molti altri: ci sono dozzine di piattaforme social su cui la vostra azienda potrebbe

E-commerce. Creare pagine prodotto e categorie efficaci

L’E-commerce ben strutturato, è quell’e-commerce dove ogni pagina è organizzata in modo tale da portare l’utente all’acquisto. Può sembrare un