Le inserzioni su Twitter stanno per fare boom. Report | ExpoitalyOnline

Le inserzioni su Twitter stanno per fare boom. Report

Le inserzioni su Twitter stanno per fare boom. Report

Twitter e i suoi annunci hanno un potenziale ancora inespresso, e la pubblicità su Twitter sta per esplodere. Secondo una stima di eMarketer per il 2015, infatti, 53,1 milioni di utenti internet negli USA avrà accesso ai propri account Twitter, attraverso un qualsiasi dispositivo, almeno mensilmente. Useranno Twitter 3 utenti su 10, più di un quinto di tutti gli utenti di internet.

È stato inoltre previsto che quest’anno i ricavi derivanti da inserzioni su Twitter (sempre negli USA) aumenteranno del 62,1%, fino ad arrivare a 1,34 miliardi di dollari, e che la spesa per inserzione da parte degli utenti di Twitter salirà del 48%, arrivando a 25,25 dollari. Uno studio recente suggerisce che molti utenti vedono queste inserzioni, ma le trovano poco efficaci. Una ricerca di  Cowen and Company del giugno 2015 dimostra che il 56.6% degli utenti adulti di Twitter vede un’inserzione ogni 20 tweet circa. Gli utenti che compiono un’azione verso le inserzioni, le vedono più spesso: una ogni 10 (18.2%). Meno di un quarto degli utenti afferma di non avere mai visto inserzioni su Twitter.

Relevance* of Twitter Ads According to US Twitter Users, June 2015 (% of respondents)

Vendite (55.5%), installazioni di app (42.1%) e viaggi (36.3%) sono le tipologie di inserzioni su Twitter più visualizzate dagli utenti attivi, mentre i servizi finanziari si attestano al 28.1% e i video al 27.4%. Generalmente, però, gli utenti vedono queste inserzioni come irrilevanti. Quando Cowen ha chiesto agli utenti di Twitter se le inserzioni fossero di loro interesse, solo il 3,1% ha risposto di sì. Più di un quarto ha risposto che erano “sufficienti”, mentre quasi 6 su 10 le ha ritenute irrilevanti o povere.

I risultati suggeriscono che gli inserzionisti dovrebbero fare un passo avanti dal punto di vista professionale, se vogliono raggiungere il pubblico giusto su Twitter – qualcosa che, come ha notato Cowen, dovrebbe migliorare in seguito all’acquisizione da parte di Twitter di TellApart e alla partnership con Google DoubleClick.

Questo articolo è una libera traduzione dell’originale.

 

Francesco Salassa

Francesco Salassa

Vivo nel senese con tre gatti ma sono originario della Val Grande (per chi non lo sapesse, è l’area più selvaggia d’Europa). Il magnifico mondo dei freelance mi ha aperto le sue porte nel 2009, quando ho cominciato a collaborare con un giornale locale. Ora, anche volendo, non potrei più uscirne - ma forse è un bene.


Articoli correlati

Ecco i video pubblicitari su Facebook. Come funzioneranno

Facebook lancia i video pubblicitari, con un meccanismo innovativo, e dividendo equamente i ricavi, lanciando una sfida a YouTube, che

Ottimizzare foto e immagini per l’e-commerce. Strumenti utili

Le immagini in un e-commerce sono uno degli elementi che può fare davvero la differenza. La gente vuole vedere il

Come usare le recensioni positive nelle vostre pubblicità

Avete faticato per ottenere dai vostri clienti delle recensioni, commenti e feedback positivi? se siete riusciti a guadagnarveli, non dovete