Fabio Arpe. Storie di successi per il manager di Arpe Group

Fabio Arpe. Storie di successi per il manager di Arpe Group

Fabio Arpe, manager di altissimo livello nel settore economico – finanziario, vanta una lunga carriera segnata da un successo dietro l’altro e raggiunto in tutte le società in cui ha lavorato apportando un contributo importantissimo.

Inizia già a distinguersi per le sue eccezionali doti nel 1986, anno in cui si laurea con la massima votazione in Economia e Commercio presso la prestigiosa Università Bocconi di Milano, per poi entrare poco dopo in Sige, Società appartenente al Gruppo Imi, divenendo in breve tempo il più giovane managing director.

Da questo momento in poi la vita di Fabio Arpe, grazie alle sue doti di manager fuori dal comune, diviene un’escalation di successi che gli consentono di acquisire sempre maggiori consensi nelle più alte sfere del mercato economico e finanziario.

Diviene, infatti, capo della Fixed Income Trading Room ed entra nel consiglio di Imi Cpr, guidando Sige verso fatturati altissimi che la fanno divenire la società più importante d’Italia.

Fabio Arpe. Le tappe importanti della sua carriera in istituti finanziari e banche d’investimenti

Nella biografia di Fabio Arpe, gli anni compresi tra il 1993 ed il 2000 rappresentano una tappa fondamentale per il fondatore di Arpe Group, grazie al quale Banca Imi conquista il diciannovesimo posto nella classifica delle migliori banche d’investimento italiane e che vedono la realizzazione di importanti operazioni, come la più grande cartolarizzazione d’Italia per i crediti Inps per un totale di 5000 miliardi di lire, avvenuta nel 1998.

Nel 2000 il manager finanziario milanese crea e gestisce in qualità di amministratore delegato AbaxBank, appartenente al Gruppo Credem, che in tempi brevi diviene la prima ed unica banca d’investimento con un’operatività sul forex di 24 ore su 24.

Il successo di Arpe è ormai inarrestabile e nel 2004 entra in Novagest Sim, dove rimarrà fino al 2007, una Società creata da lui stesso e di cui diviene CEO, dopo aver concluso una serie di importanti operazioni sino alla fusione con Banca Mb, che in soli 2 anni raggiunge un capitale pari a 29 miliardi di euro ed apre ben cinque filiali in Italia.

Nel 2009 si aggiunge alla carriera di Fabio Arpe anche la nomina di Amministratore Delegato e Direttore Generale di Thesaurum Sim, di cui acquisisce il 25%, mutando il nome in Armonia Sim ed assumendone la carica di CEO.

Nel suo lunghissimo e brillante curriculum si annovera anche l’importante contributo che il fondatore di Arpe Group ha dato all’insegnamento, infatti, ricopre anche l’incarico di docente presso la Sadiba, il Centro di Formazione per eccellenza per i dirigenti di Banca d’Italia, a cui si aggiunge l’entrata nel Consiglio di Mts e di Euro Mts e la conseguente carica di membro del Comitato Esecutivo; a lui viene attribuito il merito di aver contribuito alla creazione dei future sui Btp italiani a 10 anni.

Arpe diviene anche autore di testi e di articoli di natura economica pubblicati su riviste specializzate, mentre le sue apparizioni in programmi televisivi dedicati al mondo dell’economia, diventano sempre più frequenti.

Fabio Arpe. La nascita ed il successo di Arpe Group

Arriva l’anno della più grande ed importante creatura di Fabio Arpe: Arpe Group; nel 2012, infatti, egli fonda una grande Società di servizi, il cui scopo è quello di aiutare piccole e grandi imprese ad uscire dalla grave crisi economica che ha messo in ginocchio il nostro Belpaese.

I servizi che essa offre sono dedicati sia a piccole realtà imprenditoriali che a grandi multinazionali che sentono il bisogno di un valido sostegno per la propria crescita e per tale motivo il Gruppo guidato da Fabio Arpe adotta consulenze strategiche costruite su misura per le esigenze di ogni singola realtà aziendale; si va dalla ristrutturazione del debito alla ricerca di capitali di debiti o di equity, dalle quotazioni in borsa ai bond e mini bond, dal business plan ai check up assicurativi, dalla ricerca di potenziali clienti sia in Italia che all’Estero alla matrice di posizionamento e così via.

Una serie di interventi complessi che soltanto una mente geniale ed un’esperienza ultradecennale in economico-finanziario come quella di Arpe sono in grado di garantire, costantemente migliorate con impegno ed investimento.

Un vero banchiere d’affari che da ormai trent’anni mette a disposizione delle imprese italiane le migliori risorse e strumenti, oltre alla sua profonda competenza in un settore sempre più ostico e complicato.

Tutti i grandi successi della carriera di Fabio Arpe hanno condotto alla nascita di un colosso come Arpe Group, società che in pochi anni ha già raggiunto una posizione di primo piano nel panorama economico e finanziario italiano.


Articoli correlati

GreenNetwork. Raddoppia il valore aziendale, su gli utili

Eccellenti risultati per la Green Network Spa. Il Consiglio di Amministrazione ha infatti diramato pubblicamente i risultati del bilancio aggiornati

Afghanistan, attacco armato al parlamento di Kabul

Uomini armati sono entrati al Parlamento a Kabul. Diverse esplosioni, una delle quali all’interno dell’aula della Camera afghana, e molti spari

La lunga marcia dei migranti

Sono partiti da lontano, dai confini dell’Ungheria e in massa, pacificamente, ma senza paura sono arrivati al confine austriaco. Sono centinaia i