Continuare

Di Massimo Vittorio Fadini

Il problema di continuare a scrivere

è lo stesso continuare della vita.

La vita non puoi fermarla.

Essa procede inarrestabile.

A meno che non sopraggiunga la morte.

A tutto c’è rimedio fuorchè alla morte.

Il difficile è dare un senso,

un significato a tutto questo.

Tutto sembra vuoto ed inutile.

Ma ad un certo punto,

suona un campanello d’allarme.

Ed allora senti il bisogno

di scrivere qualcosa.

Ecco è questo che ci costringe

a parlare, a scrivere, a vivere.

Ma noi siamo coscienti

di tutto questo?

 

Di questa urgenza?


Articoli correlati

Apple, 1 mld per produrre contenuti tv

Apple vuole investire un miliardo di dollari per creare contenuti audiovisivi originali nel 2018, entrando così in un campo per

Unghia Hi-Tech per comandare smartphone e pc

Usare i polpastrelli delle dita per comandare i nostri dispositivi mobili sarà presto una pratica obsoleta. Arriva direttamente dal MIT

Fabio Arpe fotogallery. La biografia, la carriera in Arpe Group

Fabio Arpe. La fotogallery della settimana dedicata ad un imprenditore con un’esperienza di oltre trentanni nel campo economico, ha lavorando