Content marketing cos’è e come spiegarlo a chi non lo conosce

Content marketing cos’è e come spiegarlo a chi non lo conosce

Il concetto di content marketing è diventato popolare dal 2007, da quel momento moltissime persone ne parlano, moltissime lo fanno, ma quasi nessuno ha la capacità di spiegare in modo chiaro cosa sia il Content Marketing.

Quando le persone chiedono cos’è il Content Marketing la tua risposta è solitamente vaga o non sai esattamente cosa dire? Bene da oggi puoi fare questo esempio.
Se sei iscritto ad un servizio della tua banca, un fondo di investimenti o qualcosa di simile, spesso ricevi anche una newsletter da questo servizio. In questa newsletter ci sono notizie utili per come investire bene e cosa seguire nel mondo finanziario. Ecco quelle notizie non parlano espressamente dei prodotti delle Banca ma sono informazioni utilissime per chi vuole investire, e sono notizie che tengono il cliente vicino al brand. Questo è content marketing.

Altro esempio. Acquisti un computer da una famosa marca. Hai il tuo computer sulla tua scrivania, e con questo nuovo acquisto sei iscritto al servizio help dell’azienda. Questo ti manda periodicamente degli articoli di approfondimento su come usare al meglio il prodotto acquistato. Parla anche delle possibilità di aggiungere delle periferiche per poter dare più potenza e versatilità al tuo computer. Ecco questi consigli, queste informazioni utili che non vendono nulla direttamente, questo è content marketing.

Il content marketing è diverso dagli sforzi tradizionali di marketing, come le garanzie di vendita e altre informazioni specifiche sul prodotto. Il content marketing comprende articoli didattici, e-books, video, intrattenimento e webinar tutti mezzi che rispondono alle domande specifiche delle persone e forniscono loro qualcosa che non possono ottenere da nessun’altra parte. È il modo migliore per trasformare il tuo prodotto, non importa quanto sia comune, in qualcosa che non sia come tutti gli altri.

Diventando una risorsa credibile e autorevole su argomenti che riguardano i tuoi potenziali clienti, la tua attività è più probabile che venga ricordata dal pubblico giusto e guadagnerà fedeltà e fiducia , che a sua volta consente al brand di rafforzare le proprie relazioni con i clienti, crescere in modo attivo e impegnato, ed aumentare anche i profitti.

Il content marketing non è per tutti

Il content marketing non è per tutti e certamente non va fatto perché è la cosa di moda da fare.

Il content marketing richiede un sacco di lavoro, persistenza e pazienza e non è per tutti.

Le persone fanno domande e cercano informazioni tramite i motori di ricerca come Google e vogliono che la tua azienda sia al top dei risultati della ricerca. Rispondere alle domande delle persone tramite post di blog, e-book, video e altri asset di contenuto è un modo fondamentale per farlo. Naturalmente, la presentazione è solo il primo passo, ma è fondamentale se si desidera trarre vantaggio dal content marketing.

Costruire un pubblico interessato ai tuoi argomenti

Il tuo contenuto è prezioso quanto la sua capacità di attrarre il pubblico e costringerlo a rimanere in contatto con la tua attività in modo continuo come abbonati, clienti, o altro. Una volta che hai un pubblico interessato, i tuoi sforzi di contenuto aiuteranno ad aumentare le vendite, raccogliere preziose idee del cliente e attivare i tuoi fan più attivi come mezzi di era e propria pubblicità.

Per acquisire nuovi clienti

Naturalmente, generare reddito è un obiettivo fondamentale per molti marketing manager e il content marketing può essere un potente mezzo. Quando si crea un pubblico che si fida e vuole avere informazioni da te, è più probabile che acquisti i tuoi prodotti. Per esempio, si è evidenziato che gli abbonati ad un servizio sono più propensi a trarre vantaggio dalle opportunità offerte da un’azienda che già seguono ma di cui non sono clienti.

Il Content marketing è tutto questo e molto di più, è creare rapporti, è avere comunicazione diretta e vera con le persone. Il content non deve vendere deve informare e legare le persone al brand, che di conseguenza sapranno fidarsi dell’azienda e quindi genereranno nuove entrate, diventeranno nuovi clienti e porteranno altri profitti all’azienda.
Il Content marketing vende senza vendere.


Articoli correlati

Content marketing per piccole aziende: allargare il network e organizzare il lavoro

Essere una piccola azienda oppure una startup è difficile. L’industria della pubblicità digitale sta cadendo a pezzi. Le grandi aziende

Content marketing. Scegliere una nicchia ti aiuta a produrre contenuti migliori

Come responsabili marketing, a volte vogliamo comunicare ed arrivare a tutti. Ma la realtà è che, se ci specializziamo e ci

Come fare servizio clienti. La customer care del futuro

C’è un fatto interessante, circa 1,4 miliardi di persone in tutto il mondo inviano più di 50 miliardi di messaggi ogni